• Articolo , 7 novembre 2017
  • Ecomondo 2017: sostenibilità da toccare con mano

  • Dai robot contro l’inquinamento idrico alle mini car a idrogeno: la fiera internazionale dell’economia verde e circolare apre oggi battenti a Rimini per stupire e insegnare

 

ecomondo

 

(Rinnovabili.it) – Quanto spazio ci vuole per mostrare le buone pratiche della sostenibilità e le migliori idee “verdi”? Circa 113.000 metri quadrati, quelli messi a disposizione per la nuova edizione di Ecomondo, l’appuntamento annuale della green e circular economy, e KeyEnergy, il Salone dell´Energia e della Mobilità Sostenibile. La combo di eventi apre oggi i battenti alla Fiera di Rimini, dove sarà protagonista assoluta fino al 10 novembre. La proposta espositiva 2017 torna nuovamente ad offrire un tour nei principali settori della sostenibilità, dalla gestione dei rifiuti al recupero di materia ed energia, dalla gestione della risorsa idrica all’efficienza energetica, dalle fonti rinnovabili alla mobilità.

 

Una delle chiavi più affascinanti con cui leggere il nuovo appuntamento riminese è sicuramente quello dell’innovazione. A partire da quella portata a Ecomondo dall’Enea che sarà presente per la prima volta alla fiera con una “task force” specializzata nel trasferimento tecnologico al settore produttivo e una serie di progetti innovativi, come Urb-e 4.0, la nuova generazione di city car ibrida (elettrico + idrogeno) che funziona con una piccolissima cella a combustibile alimentata da due bombole di idrogeno da 10 litri ciascuna. La batteria elettrica da 4 kWh viene ricaricata in 4 ore dalla cella a combustibile e garantisce un’autonomia di guida di 70 chilometri al costo di circa 3 euro per un “pieno” di idrogeno (0,3 kg). È in corso di sviluppo una modifica al software di gestione del veicolo che consentirà alla cella a combustibile, nella marcia a velocità costante, di alimentare direttamente il motore elettrico di trazione evitando perdite in batteria, con un recupero di efficienza del 20%.

 

A Ecomondo ENEA porta anche l’innovativo sistema di rilevazione oraria dell’inquinamento atmosferico “ForAir_IT”, in grado di  prevedere la qualità dell’aria a 3-5 giorni con un livello di dettaglio mai raggiunto prima su scala nazionale (aree delle dimensioni di un piccolo comune italiano).

 

La fiera darà spazio anche all’intelligenza artificiale e la robotica al servizio del monitoraggio delle acque di fiumi e laghi e della gestione di infrastrutture. “Attraverso gli eventi faro proposti quest’anno ad Ecomondo – spiega il professor Francesco Fatone (Università Politecnica delle Marche), membro del comitato tecnico-scientifico di Ecomondo – punteremo l’attenzione su come si declina l’Information Technology e l’industria 4.0 nel settore acqua, percorso indicato come prioritario dalla Commissione Europea”.

 

Si conosceranno gli ultimi sviluppi del progetto INTCATCH (www.intcatch.eu). che ha portato ad un sistema evoluto di monitoraggio delle acque, che combina robotica, intelligenza artificiale, nano e bio-sensori, gestione di big data su cloud. Attraverso l’uso di flotte di droni acquatici equipaggiate con sensori innovativi e una piattaforma di strumenti biotecnologici ed informatici in grado di rilevare il genoma dei batteri, il progetto è in grado di valutare con tempestività il livello di inquinamento dei bacini idrici.

 

 

Gli spazi di Ecomondo e KeyEnergy

Città Sostenibile – lo spazio espositivo dove prende forma la città ideale attraverso quattro macro aree Rigenerazione Urbana, Mobilità e trasporto sostenibili, Key Solar (dedicato a fotovoltaico e accumulo) e Internet of Things e ICT.

Global Water Expo – la sezione dedicata a tutte le fasi della filiera del ciclo idrico integrato delle acque, dalla captazione alla restituzione all´ambiente.

Key Efficiency – appuntamento dedicato alle tecnologie, ai sistemi e alle soluzioni per un uso intelligente delle risorse.

KEY Wind – la sezione dedicata all’energia eolica organizzata con il supporto di ANEV Associazione Nazionale Energia del Vento

KEY Storage – dedicato all’immagazzinamento dell’energia da fonti rinnovabili.

SAL.VE è il Salone biennale del Veicolo per l’Ecologia, organizzato in partnership con Anfia.

H2R – Mobilità e trasporto sostenibili con Mobilità, il nuovo progetto inserito all’interno de La Città Sostenibile, vuole mettere a sistema tutte le componenti relative alla mobilità sostenibile.

Condominio Eco, per scoprire Homo Condòmini Tour 2018, sette container rigenerati e allestiti con Smart Technology and Building Solutions che dal 22 marzo 2018 attraverseranno l’Italia per consentire a tutti di toccare con mano l’evoluzione di materiali e tecnologie già disponibili.

Guarda qui il programma eventi

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *