• Articolo Roma, 26 febbraio 2019
  • Economia circolare in edilizia, a Roma il focus di settore

  • L’evento si terrà a Roma il 27 febbraio 2019 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio

Economia circolare in edilizia

 

 

L’edilizia e le infrastrutture sono settori nei quali stanno avvenendo trasformazioni radicali. Cambia il modo di concepire le abitazioni, cambia il rapporto col territorio e cambiano i materiali, la loro progettazione, la loro provenienza e i modi del loro recupero. Allo stesso modo muta lo scenario dei rifiuti e degli scarti, che ritornano a pieno diritto nei cicli di produzione e il bilancio ambientale ed energetico di questi manufatti, che sempre più si presentano come oggetti dinamici, in trasformazione, pensati per essere assemblati e disassemblati in un turnover permanente di flussi di materia.

La trasformazione è in corso, con passaggi veloci, tra crisi e riprese economiche, cambiamenti negli stili di vita e nelle norme di riferimento, innovazioni che rimescolano le carte e aprono nuovi scenari.

 

Ma in quale fase siamo della transizione? A che punto è l’Economia Circolare in edilizia?

 

In questo scenario, un evento farà il punto della situazione, scegliendo il punto di vista di chi costruisce. Parliamo del convegno “Economia circolare in edilizia – Il cantiere come cabina di regia per dar valore ai flussi di materia” organizzato dal Centro Materia Rinnovabile con Edizioni Ambiente a Roma per il 27 febbraio 2019 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio.

 

 

 

Il programma del convegno 

Ore 9:15 – Registrazione partecipanti

Ore 9:30 – 9:45 Saluti istituzionali – Assessore Luca Montuori (Roma Capitale)

Ore 9:45 – 10:30  – Lo scenario: l’importanza della materia (Keynote speech di Thomas Rau)

Premiato nel 2016 dal World Economic Forum, l’architetto Thomas Rau è un innovatore nel campo dell’edilizia sostenibile. Le sue idee sono raccolte nel volume “Material Matters”: serve un passaporto dei materiali perché questi abbiano un’identità riconoscibile e possano diventare risorse per l’Economia circolare.

 

Ore 10:30 – 10:45 Presentazione dell’incontro e dei Panel  (Roberto Coizet)

 

Ore 10:45 – 11:45 Primo panel (modera Mauro Spagnolo – Rinnovabili.it)

 Progettare la costruzione e il cantiere

Le nuove strategie per la gestione dei materiali e degli scarti. Il cantiere come cabina di regia per la valorizzazione dei flussi di materia. I limiti, le opportunità, le soglie di convenienza economica.

Ne parlano operatori del progetto e imprese del settore: Carra (ARUP) – Carrara (Acer Ferrara) – Casini (La Sapienza – Roma) – De Albertis (Borio Mangiarotti) – Delle Piane (ANCE) – Mingrone (Legacoop-Produzione e Servizi) – Santamicone (Salini Impregilo) – Vernazza (San Colombano Costruzioni)

 

 

Ore 11:45 – 12:30 Secondo panel (modera Roberto Coizet- Centro Materia Rinnovabile)

Piccoli e tanti: i micro-cantieri e le reti di raccolta

Come gestire in modo sostenibile i rifiuti che provengono dai piccoli interventi di ristrutturazione e manutenzione? La proposta di un sistema di raccolta differenziata per coordinare e valorizzare i piccoli flussi di materiali da C&D. Ne parlano rappresentanti di Roma Capitale, dei Rivenditori di materiali edili, delle Associazioni di categoria.

 Freri (Federcomated) – D’Aprile (Direzione Rifiuti Roma Capitale) – Roccati (CNA Costruzioni) – Ravazzolo (Confindustria) – Barberi (Anpar)

 

Ore 12:30– 13.30 Conclusioni e prospettive di intervento

– On. Paola Nugnes – Senato della Repubblica

– Laura D’Aprile – Roma Capitale

 

Per registrarsi: www.renewablematter.eu/economia-circolare-edilizia

Scarica qui il pdf dell’evento

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *