• Articolo Napoli, 22 novembre 2012
  • Il Convegno si svolgerà questo pomeriggio a Napoli

    Edifici multipiano in legno: un convegno per scoprirli

  • Una tavola rotonda tra professionisti per comprendere le potenzialità di un materiale versatile, ecologico e dalle alte prestazioni, attraverso l’illustrazione di due importanti casi studio

(Rinnovabili.it) – Questo pomeriggio presso l’Auditorium Torre C3 del Centro direzionale di Napoli, si terrà l’incontro “Edifici Multipiano in Legno” organizzato da Ge.Im con il supporto di Agorà, un’importante occasione di confronto tra gli operatori del settore, per mettere a fuoco le potenzialità di un materiale versatile ed ecologico come il legno.

Il tema centrale della tavola rotonda, gli edifici pluripiano in legno, sarà avvalorato dalla presenza di importanti ospiti protagonisti del panorama contemporaneo della bioedilizia, come Norbert Lantschner, Presidente Fondazione ClimAbita e ideatore Agenzia CasaClima e Stefano Menapace, Coordinatore Tecnico ARCA- ARchitettura, Comfort, Ambiente. Il forum tecnico permetterà di aggiornare i professionisti, progettisti, esponenti degli ordini professionali, le imprese di costruzione, sui progressi raggiunti nel campo delle costruzioni in legno, spaziando dalle tematiche strutturali di innovazione tecnologica, sino alle possibili integrazioni con le applicazioni domotiche.

Per dimostrare ed avvalorare le tematiche verranno inoltre presentati due casi studio, entrambi costruiti sul territorio abruzzese in condizioni climatiche simili e perciò soggetti ad un elevato rischio sismico ed allo stesso tempo, alla potenziale presenza di carichi di neve.

Sarà quindi illustrato il caso dell’Alexander Residence situato a Roccaraso (AQ), uno dei primi edifici multipiano d’Italia costruito interamente secondo i principi della bioedilizia, con materiali ecocompatibili ed in grado di consumare l’80% in meno di energia rispetto alle strutture simili tradizionali, pur mantenendo elevate le qualità estetiche e funzionali. Il secondo caso riguarderà invece l’Auditorium de L’Aquila, inaugurato poche settimane fa e progettato da Renzo Piano servandosi delle più moderne ed innovative soluzioni tecnologiche applicate alle strutture in legno, per garantire le massime prestazioni antisismiche e di efficienza energetica.

L’evento è patrocinato da Trentino Sviluppo, Consiglio nazionale degli Ingegneri, Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati, Consiglio nazionale dei Periti industriali, Consiglio nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Pianificatori, Comune di L’Aquila, Comune di Roccaraso, Legambiente e Assolegno.