• Articolo Nardò, 2 febbraio 2012
  • Aperte le iscrizioni al concorso

    EIFF 2012: ambiente, ciak si gira!

  • Ad agosto 2012 i comuni salentini saranno palcoscenico della quinta edizione del concorso cinematografico, che si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche ambientali

(Rinnovabili.it) – Sono aperte le iscrizioni per la quinta edizione dell’Ecologico International Film Festival (EIFF 2012). La rassegna, che si svolgerà ad agosto 2012 in vari comuni del Salento, è promossa dall’Associazione Culturale Art Addiction, in collaborazione con la Regione Puglia, la Provincia di Lecce e il Comune di Nardò e nasce nell’intento di promuovere, attraverso la forza visiva del cinema, lo sviluppo di una coscienza ambientale. Nel dettaglio l’evento coinvolge il mondo del Cinema Indipendente d’Autore con lo scopo di testimoniare, attraverso film e documentari, “il conflittuale rapporto uomo/natura”. Tre le categorie di partecipazione: Film di Autore singolo, Film di più Autori, Progetti scolastici. I film, che potranno essere cortometraggi, mediometraggi o lungometraggi, dovranno rifarsi a cinque tematiche basilari: Ambiente, Società, Diversità, Confini e Nardò Cinema (ossia film ispirati alle storie e ai luoghi del territorio salentino). Le opere finaliste verranno giudicate da una giuria di esperti, la quale nominerà i vincitori nel corso dell’ultimo giorno di programmazione. Sei i premi per la categoria riservata agli autori, di cui tre i premi in denaro, mentre alla sezione Scuole andrà una targa di riconoscimento al miglior progetto. L’EIFF 2012 offre quindi “la possibilità, al grande pubblico, di avvicinarsi ad autori e a opere, altrimenti difficilmente fruibili, attraverso i consueti canali distributivi; avviando al tempo stesso un processo che stimoli la conoscenza sul tema dell’ambiente e della sua tutela, anche attraverso il coinvolgimento delle scuole”. Chi fosse interessato a partecipare al concorso ha tempo fino al 30 aprile 2012 per la presentazione delle domande, per mezzo della scheda ufficiale scaricabile dal sito del Festival.