• Articolo Roma, 14 settembre 2011
  • Giunta alla nona edizione

    Eolica Expo 2011, la kermesse del vento apre i battenti

  • Potenzialità economiche ed occupazionali legate all’eolico nazionale ed europeo saranno al centro degli eventi organizzati in occasione del Salone del vento, in svolgimento a Roma fino al 16 settembre

(Rinnovabili.it) – Ha aperto i battenti stamattina la nona edizione di Eolica Expo 2011, il Salone Internazionale dell’Energia del Vento, punto di riferimento per l’eolico nel Mediterraneo durante il quale il sottosegretario all’Energia Stefano Saglia inaugurerà il convegno organizzato da Anev.In programma fino al 16 settembre l’evento affronterà, articolandosi in incontri e convegni, il particolare scenario del settore in Italia e in Europa sottolineandone l’importanza come leva di sviluppo per l’economia del Mediterraneo.Prospettive di mercato, strategie di sviluppo, potenzialità e aumento del numero di posti di lavoro saranno gli argomenti al centro della 3 giorni che ospiterà esperti di settore, associazioni e imprese da tutto il mondo.Per il panorama italiano a rappresentare problematiche e speranze l’Anev, il cui presidente Simone Togni ha dichiarato “E’ chiaro che le necessità del momento finanziario internazionale necessitano di uno sforzo di tutti. L’eolico è pronto ad affrontare questo sforzo, lo abbiamo dimostrato in una lettera aperta congiunta (Anev, Assoelettrica e Federutility) al Parlamento e al Governo. Le imprese elettriche non intendono tirarsi indietro, ma chiedono che gli interventi sul settore siano ben calcolati, per evitare che le ripercussioni negative di misure che non riconoscono il valore di chi investe nel proprio Paese siano maggiori della cassa immediata”.