• Articolo Milano, 11 maggio 2016
  • In programma a Lainate fino a domani

    Si apre oggi il forum italiano sull’Internet delle cose

  • Al via M2M Forum, l’evento in cui operatori italiani e internazionali si incontrano per discutere di innovazione e mercato dell’internet delle cose

Si apre oggi il forum italiano sull'Internet delle cose

 

(Rinnovabili.it) –  Una due giorni per riunire gli operatori italiani ed esteri del settore IoT, analizzare le dinamiche e le evoluzioni tecnologiche del mercato e conoscere i top player internazionali. Oggi e domani al centro guida sicura di Lainate (Milano) va in scena M2M, appuntamento annuale per il mondo che ruota intorno all’internet delle cose, cioè la cosiddetta “comunicazione tra macchine” (machine to machine – M2M).

Ideato e organizzato da Innovability,  M2M è giunto alla quindicesima edizione. Nel 2015 hanno partecipato circa 1.200 persone, provenienti da 21 Paesi diversi. Oltre alle consuete tavole rotonde (conferenze, convegni) si sono tenuti 254 incontri bilaterali, un format riproposto anche quest’anno.

Il forum è occasione per fare il punto sullo stato dell’arte delle tecnologie e delle applicazioni realizzate ad oggi, ma anche uno sguardo ai modelli di business e alle sfide future per gli operatori. Nel programma di quest’anno, M2M non si concentrerà soltanto sull’ambito industriale. L’idea è ampliare il discorso anche alle tematiche legate allo sviluppo delle smart city e all’efficienza energetica, dando spazio alle soluzioni dedicate alla smart home.

 

Si apre oggi il forum italiano sull'Internet delle cose 2«Quest’anno abbiamo individuato un filo conduttore che lega gli operatori dell’ecosistema IoT, comprese startup e investitori – ha detto Gianluigi Ferri, CEO di Innovability e ideatore del M2M Forum – È l’open innovation. Sempre più grandi aziende e PMI del Made In Italy stanno utilizzando questo strumento per portare innovazione nel business utilizzando soluzioni IoT».

L’M2M Forum si svolge in parallelo con un altro appuntamento: l’Embedded Wireless Display 2016. Inoltre, rientra  nella Disruptive Week Milan, una settimana di appuntamenti su tecnologie ICT emergenti (tra cui IoT, Wearable, Smart Home, Digital factory e molte altre).

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *