• Articolo Roma, 14 giugno 2018
  • Tutti in sella per la Giornata Nazionale #appenninobiketour

  • Il 16 e il 17 giugno sono previsti oltre 200 eventi dalla Liguria alla Sicilia per celebrare l’appuntamento dedicato alla bici e all’ambiente tra itinerari guidati, gare sportive, sagre, feste e musei aperti lungo tutta la Dorsale appenninica

#appenninobiketour
 

L’#appenninobiketour coinvolge Comuni, Associazioni, Pro-loco grazie al contributo di migliaia di volontari

(Rinnovabili.it) – La prima edizione della Giornata Nazionale #appenninobiketour prenderà il via sabato 16 giugno per terminare domenica 17. Un appuntamento nato per coniugare sostenibilità, sport, valorizzazione del paesaggio e tradizioni culturali ed eno-gastronomiche. Si potrà infatti scegliere tra oltre 200 appuntamenti lungo tutta la Dorsale appenninica che allieterà il fine settimana di grandi e piccoli. Promossa dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Confcommercio Imprese per l’Italia e Vivi Appennino, la Giornata è stata istituita in accordo con la Federazione Ciclistica Italiana.“Il Ministero ha voluto promuovere l’evento poiché strategico nei confronti di quella mobilità sostenibile mirata a valorizzare il paesaggio, le aree protette e le bellezze del nostro territorio. Desidero esprimere il mio sentito apprezzamento per l’importante iniziativa”, è stato il commento del neo ministro all’Ambiente Sergio Costa.

Da una parte, infatti, c’è la sensibilizzazione sulluso della bicicletta, dall’altro la volontà di far conoscere la neo Ciclo-Via Appenninica, da poco istituita e che prenderà il via in tre anni, e di mettere in rete le aree appenniniche d’Italia. Allo sport e all’ambiente si abbina la riscoperta di specialità eno-gastronomiche del territorio appenninico, in occasione dell’Anno del Cibo Italiano 2018. Il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, afferma: “Siamo orgogliosi di aver contribuito alla nascita di una giornata che celebra gli Appennini, un sistema montuoso a “dimensione umana” abitato da secoli, dove ambiente e uomo coesistono in stretta simbiosi”.

 

 

Il Progetto della Ciclo-Via Appenninica è stato lanciato proprio lo scorso gennaio dall’ex ministro all’Ambiente Gian Luca Galletti. Su tutto il percorso che corre lungo la Dorsale saranno installati cartelli segnaletici, predisposte strutture turistiche adeguate, da hotel a punti ristoro, fino a luoghi di manutenzione per la propria bici. Il tutto per promuovere l’economia locale, il territorio ed offrire ai turisti e ai curiosi un nuovo modo di fruire le bellezze del paesaggio.

 Per scoprire tutti gli eventi dell’#appenninobiketour basta consultare i siti www.appenninobiketour.com e su www.viviappennino.com

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *