• Articolo Santiago del Cile, 18 gennaio 2013
  • Un forum in programma per il 26 e 27 gennaio

    I leader in Cile per “L’Alleanza per lo sviluppo sostenibile”

  • Per rafforzare la cooperazione tra Europa, America Latina e Caraibi i leader dei paesi si incontreranno in Cile per parlare di investimenti e sviluppo sostenibile

(Rinnovabili.it) – I leader europei si riuniranno presto a Santiago del Cile, il 26 e 27 gennaio prossimi, per incontrare i loro omologhi dell’America Latina e dei Caraibi e discutere in merito alla tematica “Alleanza per lo sviluppo sostenibile: promuovere gli investimenti per la qualità sociale e ambientale”. Lo scopo del forum è dare una nuova dimensione alla cooperazione tra i paesi in modo da adottare politiche comuni per la gestione delle emergenze ambientali e climatiche studiando insieme le eventuali.

L’Ue sarà rappresentata al Summit dal Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e dal presidente della Commissione europea José Manuel Barroso. 

 

“A Santiago riaffermeremo il carattere strategico del nostro rapporto fondato su valori comuni. Passeremo in rassegna le principali sfide che la comunità internazionale si trova ad affrontare ed esamineremo le modalità per rafforzare la nostra cooperazione a lavorare verso per un mondo più giusto, sicuro e prospero. Discuteremo l’integrazione regionale e la cooperazione in sedi internazionali” ha dichiarato Van Rompuy.


Il presidente Barroso ha dichiarato: “La nostra partnership di lunga data con i paesi dell’America Latina e dei Caraibi si basa sulla convinzione che entrambe le parti abbiano interessi comuni e possano trarre grandi vantaggi dal lavorare insieme. Il vertice si occuperà degli aspetti chiave del nostro rapporto: investimenti e sviluppo sostenibile. L’Unione europea non è solo il primo investitore straniero in America latina e nei Caraibi, ma anche un partner impegnato nella promozione dello sviluppo sostenibile. La responsabilità sociale e ambientale deve essere una priorità comune per il futuro di entrambe le regioni”.