• Articolo Milano, 28 novembre 2012
  • Martedì 4 dicembre a Milano

    L’Idroelettrico verso il 2015

  • Un incontro dedicato alle opportunità di sviluppo offerte dal settore idroelettrico alla luce del recente Decreto, con un focus dedicato alla Regione Lombardia

(Rinnovabili.it) – Il settore idroelettrico italiano sta vivendo importanti trasformazioni, collegate soprattutto ai contenuti della nuova Strategia Energetica Nazionale. Il documento in sostanza riduce e riorganizza gli incentivi alle fonti rinnovabili, privilegiando un approccio più efficiente alla produzione di energia e favorendo gli impianti più piccoli e con un minore impatto sull’ambiente e sulle reti elettriche.

 

Per capire quale conseguenze avrà sul comparto martedì 4 dicembre a Milano si terrà il convegno “L’Idroelettrico verso il 2015. Una scommessa per il futuro del territorio”, ospitato presso la Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi (corso Monforte 35). La giornata servirà a disegnare attraverso gli interventi di relatori qualificati del panorama istituzionale, universitario e associativo, una panoramica sullo stato dell’idroelettrico nazionale. Verranno approfonditi gli aspetti legislativi legati al Decreto, le opportunità di investimento e le ricadute positive del comparto sulla filiera del made in Italy. Saranno inoltre presentate case history di successo legate ad aziende private attive nel settore, sia a livello nazionale che internazionale.

 

Un focus particolare sarà dedicato alla Lombardia, regione naturalmente ricca di acque, fiumi e montagne e che detiene il primato a livello nazionale nel settore idroelettrico, sia in termini di potenza prodotta che di numero di impianti attivi. (Fonte: Studio Regione Lombardia).