• Articolo Bari, 4 aprile 2013
  • La Puglia a “Energy”, la fiera specializzata di Hannover

  • Alla kermesse tedesca, in programma dall’8 al 12 aprile, sarà presente anche una delegazione di imprese pugliesi

Energie rinnovabili e sostenibilità. Sono questi gli “assi” dell’economia verde pugliese protagonista a Energy, una tra le principali fiere internazionali di settore, in programma a Hannover in Germania dall’8 al 12 aprile. Durante la kermesse tedesca, una delegazione di imprese pugliesi avrà l’opportunità di dialogare e confrontarsi con i più importanti competitor ed esperti  mondiali nel campo della produzione di energie rinnovabili e convenzionali, della fornitura, trasmissione e distribuzione dell’energia. Grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania, gli operatori pugliesi presenti in fiera, potranno, inoltre, partecipare attivamente a incontri business-to-business finalizzati a verificare le opportunità di partnership e di rapporti d’affari.

 

Gli incontri, in programma dal 9 all’11 aprile, saranno organizzati nell’ambito di due importanti eventi di networking: “B2Fair” e “Technology Cooperation Days”, l’ultimo dei quali ha già registrato 270 aziende iscritte e ricevuto oltre 200 richieste di partecipazione. Grazie a questa straordinaria opportunità offerta dalla Regione Puglia, gli operatori pugliesi potranno discutere di specifici strumenti e competenze all’interno di una vetrina prestigiosa come il salone fieristico Energy che, nella sola edizione del 2012, ha raccolto oltre 100mila visitatori, provenienti da Europa, Asia, Nord America, Africa, Australia e Oceania. Energy è realizzato nell’ambito della più grande manifestazione fieristica internazionale dedicata alle tecnologie industriali “Hannover Messe”.

 

“Partecipare ad Energy – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone – è un’opportunità importante per le nostre imprese che, grazie all’accompagnamento della Regione Puglia, avranno modo di promuovere prodotti e servizi ad un evento leader a livello internazionale. Al vantaggio per l’acquisizione di nuovi contatti, si aggiungono le opportunità rappresentate dal confronto e dallo scambio di esperienze tra ingegneri, ricercatori e imprenditori. La Puglia che ha una posizione leader in Italia per le rinnovabili – è infatti prima per il fotovoltaico, seconda per l’eolico e terza per le biomasse – ha ormai un know-how che può fare scuola in tutto il mondo, al quale si aggiunge l’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità. Energy sarà un’occasione di reciproco arricchimento ma anche un imperdibile trampolino di lancio”. La Regione Puglia – Servizio Internazionalizzazione, in collaborazione con il Distretto produttivo pugliese “La Nuova Energia”, e il supporto operativo dello Srint Puglia (lo Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese), sarà presente all’evento con uno spazio espositivo regionale e accompagnerà gli imprenditori locali nella ricerca e nello sviluppo di nuove opportunità di collaborazione con gli operatori internazionali.  Le imprese partecipanti: Apulia Energia di Mesagne (Brindisi), Biomassa 3 di Spinazzola (Bat), Consorzio Quadrifoglio di Martina Franca (Taranto), Elettrolab Impianti di Barletta (Bat), Horus di Fasano (Brindisi), Macnil di Gravina di Puglia (Bari), Meccanica Rizzello di Taurisano (Lecce), Plasmapps di Modugno (Bari), e Telsec – Sinergye di Crispiano (Taranto).