• Articolo Arad, 13 febbraio 2013
  • Un evento previsto dal 5 al 7 marzo

    La Romania ospita la Fiera Internazionale delle Energie Rinnovabili

  • Interessate alle energie rinnovabili le aziende del varesino partiranno a breve per una vera e propria missione energetica alla volta di Arad

(Rinnovabili.it) – Di recente la Romania ha introdotto un sistema di incentivazione per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile che, oltre a stimolare la parchi eolici e fotovoltaici, sta facendo aumentare il numero delle istallazioni solari sui tetti.

La Romania sta diventando così una grande attrattiva per le imprese, anche italiane, che  ne parleranno con maggiore dettaglio durante gli incontri fissati dal 5 al 7 marzo prossimi in occasione della Fiera Internazionale delle Energie da Fonti Rinnovabili e della Distribuzione d’Energia ospitata dalla città rumena di Arad.

Sarà questa quindi l’occasione di compiere quella che è stata definita una missione varesina che durante la quinta edizione dell’evento potrà sfruttare la presenza di esperti provenienti dall’area balcanica consapevoli che Romania, Ungheria e Serbia hanno un grande potenziale di sfruttamento delle fonti rinnovabili e nell’intero ambito dell’efficienza energetica. La presenza varesina alla Fiera, promossa dalla Camera di Commercio nell’ambito del progetto “Doing Business: Obiettivo Balcani e Turchia” rientra infatti in un più ampio piano di promozione e sviluppo delle forme di partnerariato finalizzate alla crescita della produzione di energia verde.

Grazie a forum e workshop, conferenze e incontri le imprese potranno avviare nuove collaborazioni beneficiando dei sistemi di incentivazione che entro i prossimi 3 anni dovrebbero avviare progetti per un totale di 3000 MW di potenza eolica, 1000 di capacità fotovoltaica e altri 500 MW tra microidro, biomasse, geotermico.