• Articolo Roma, 28 giugno 2019
  • Maker Faire Rome 2019: quando l’innovazione è al servizio dell’ambiente

  • Sei una START UP, un Centro di ricerca, un’Università, un’Azienda o un semplice Maker? Hai sensibilità e idee per la salvaguardia ambientale? Iscriviti in fretta alla call di Maker Faire Rome, la manifestazione più importante d’Europa per l’innovazione tecnologica, che quest’anno sarà Carbon Free e particolarmente indirizzata ai temi dell’economia circolare

maker-faire-rome-a

 

L’edizione 2019 della Maker Faire Rome sarà il primo evento fieristico in Italia ad essere carbon free.

Appare un obiettivo ambizioso, per dimensione e complessità, ma grazie al grande impegno organizzativo di Innova Camera, di  Fiera di Roma,  e del coordinatore scientifico Mauro Spagnolo, verrà applicato un decalogo rigoroso che garantirà il raggiungimento del risultato.

 

Innanzitutto l’evento sarà integralmente plastic free, ciò significa che sarà bandita la plastica monouso per ogni genere di consumo interno alla fiera – contenitori di cibo, bevande, ecc. – e sostituita con materiali integralmente riciclati  o di derivazione biologica o recuperabili.  Saranno inoltre allestite specifiche aree per la raccolta differenziata di ogni rifiuto prodotto dai visitatori, e realizzati pannelli dimostrativi per rendere il pubblico partecipe al progetto. L’energia elettrica utilizzata nel corso dell’evento sarà unicamente prodotta da fonte rinnovabile ed ogni attività legata allo svolgimento della Fiera sarà compensata attraverso la certificazione di una specifica piantumazione Maker Faire Rome 2019.  Sarà inoltre utilizzata carta riciclata per la comunicazione interna all’evento ed attivati specifici servizi di sharing mobility per il collegamento con la città. Particolare attenzione sarà posta inoltre per l’in formazione, attraverso incontri e tavole rotonde sui temi più attuali dell’economia circolare, la dimostrazione, con l’esposizione di materiali particolarmente innovativi come la vernice mangiasmog, e la disseminazione delle buone pratiche, grazie all’allestimento di laboratori di bioeconomia, riciclo e riutilizzo.

 

Il baricentro della Maker Faire 2019 Carbon Free sarà il padiglione dell’Economia Circolare, quest’anno ancor più ricco di novità e contenuti, suddiviso in 13 macroaree: Rifiuti, Riciclo, Riutilizzo, Smart City e Smart Building, Ecofaschion, Blue Growt, CSR, Smart Mobility, Turismo Sostenibile, Bioeconomia, risorsa Acqua, Energia ed Efficenza Energetica ed Agrifood. Ogni settore sarà inoltre associato ad uno o più target ONU relativi all’Agenda 2030. In questo modo ogni tipologia di attività innovativa, legata alla salvaguardia ambientale, potrà essere ospitata nell’ambito della manifestazione e risultare immediatamente riconoscibile dai visitatori.  Tra pochi giorni si chiuderà le call per partecipare.

Per gli interessati  https://2019.makerfairerome.eu/it/

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *