• Articolo Roma , 14 febbraio 2014
  • M’Illumino di Meno spegne 10 candeline

  • A dieci anni dalla sua fondazione M’Illumino di Meno di Caterpillar ricorre nel giorno di San Valentino ricordando l’importanza del risparmio energetico

logo-millumino-2014

 

(Rinnovabili.it) – Buon compleanno M’Illumino di Meno! Compie dieci anni la campagna di sensibilizzazione di Caterpillar Rai Radio2, che dal 2004 invita i cittadini e le istituzioni affinché si riducano gli sprechi energetici, si razionalizzino i consumi, si diffondano le automobili elettriche e si provveda a fare quanto di più è possibile per salvaguardare il Pianeta dall’inquinamento.

Un piccolo gesto simbolico compiuto in una giornata che ormai è un appuntamento atteso, può infatti fare molto per la riduzione dell’impatto ambientale delle azioni quotidiane.

Anche quest’anno quindi gli italiani sono chiamati ad un “silenzio energetico” simbolico che si traduce nello spegnimento delle luci di monumenti e piazze delle città e dei comuni che scelgono di aderire al progetto e con l’impegno di diminuire le attività inquinanti ed energivore per ricordare che migliorare la propria gestione energetica è possibile ed efficace nella lotta al cambiamento climatico.

M’Illumino di Meno, che si svolge quest’anno nel giorno di San Valentino, ha chiesto ai Musei aderenti di dimostrare il proprio amore per il Pianeta spegnendo temporaneamente la luce, dalle 18 alle 19,30, su uno dei principali capolavori esposti, dimostrando così che anche la cultura può fare molto per la salvaguardia dell’ambiente.

Ad accompagnare il decimo anno della campagna lo slogan “Spegni lo spreco, accendi la cultura!” che porta con sé anche il suggerimento di sostituire le fonti luminose inquinanti scegliendo dispositivi LED o comunque a basso consumo dando un segnale importante. L’invito diretto sia ai negozianti sia ai privati cittadini si estende anche alle amministrazioni fino ai grandi enti privati che con la sostituzione dell’illuminazione e piccoli accorgimenti nella gestione degli impianti di riscaldamento e raffrescamento possono fare la differenza nel bilancio inquinante generale.

 

LE INIZIATIVE

 

Tra i numerosi progetti Torino offre la possibilità di partecipare ad un concerto dell’Orchestra e del Coro Internazionali per la pace al buio dove ad essere illuminati saranno solamente gli spartiti e gli strumenti musicali dell’orchestra.

Ad aderire sul territorio nazionale, per il secondo anno consecutivo, è Birra Peroni che spegnerà le insegne di tutti e tre gli stabilimenti produttivi presenti a Bari, Roma e Padova. A partecipare sarà anche l’omonimo museo della birra, che per l’occasione illuminerà con l’utilizzo esclusivo delle candele il percorso espositivo che racconta la storia dell’azienda.

Anche la famosa catena di supermercati Coop aderisce alla campagna per il nono anno consecutivo con tutti i suoi punti vendita – ben 1400 – che si stanno dotando di illuminazione LED e di sistemi di risparmio energetico.millumino

Ad partecipare anche le banche, che oggi si impegnano per l’ambiente. Ne è un esempio il gruppo Intesa San Paolo che ha aderito comunicando lo spegnimento delle luci non solo negli uffici ma anche nei 3 poli museali che fanno capo al gruppo: le Gallerie d’Italia di Piazza Scala a Milano, Palazzo Leoni Montanari a Vicenza e Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli.

Volete cenare fuori con la vostra fidanzato o con il vostro compagno ma non volete rinunciare all’aspetto green? Sappiate che anche la catena di fast food McDonald’s partecipa alla campagna di riduzione degli sprechi dando la possibilità di cenare a lume di candela. Aderiranno all’iniziativa 250 punti vendita che spegneranno la luce per 60 minuti ricordando l’importanza della riduzione del consumo energetico.

 

IL DECALOGO DELLE BUONE ABITUDINI

 

A ricordare l’importanza dei gesti quotidiani la pubblicazione del decalogo contenente suggerimenti e piccole attenzione che l’ambiente possono fare tanto con poco:

 

IL DECALOGO DI M’ILLUMINO DI MENO


Buone abitudini per la giornata di M’Illumino di Meno (e anche dopo!)

 

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.