• Articolo Milano, 8 marzo 2019
  • Oscar Ecoturismo 2019, i luoghi dove il turismo è amico dell’ambiente

  • Premiate 6 aree protette e 15 strutture ricettive. Cinque riconoscimenti speciali alle realtà impegnate nel turismo responsabile e inclusivo

Oscar Ecoturismo

 

Venneri: “Gli oscar ecoturismo rappresentano le eccellenze del panorama nazionale”

(Rinnovabili.it) – Dall’orto in spiaggia alla valorizzazione dei prodotti a km 0, dall’efficientamento energetico con risorse naturali ai souvenir realizzati con materiali di riciclo, dalle coltivazioni idroponiche alle colonnine per la ricarica delle auto elettriche. Sono tante le idee che stanno che rendono più verde l’offerta turistica italiana. Legambiente le ha passate in rassegna in occasione dell’Oscar per l’ecoturismo 2019, il premio dedicato alle realtà nazionali –parchi, aree protette e strutture ricettive – più sostenibili. Il riconoscimento, assegnato oggi a Milano a Fa’ la cosa giusta, è stato creato per seguire il progresso del settore nel tempo. “In questi anni – afferma Sebastiano Venneri, responsabile Turismo di Legambiente – abbiamo assistito ad una evoluzione del turismo che è passato da un turismo di massa ad un turismo di qualità, attento all’ambiente e alla sostenibilità  Sempre più persone scelgono luoghi e mete ecofriendly e un turismo green, dove sono state messe in campo buone pratiche sostenibili, dov’è c’è attenzione alla filiera agroalimentare di eccellenza, ai servizi turistici in chiave ecologica. Gli Oscar dell’ecoturismo rappresentano le eccellenze su questi temi nel panorama nazionale. Esperienze che hanno scelto la sostenibilità e il rapporto con il territorio come ingredienti essenziali per confezionare la proposta per i propri clienti e allo stesso tempo rilanciare l’economia locale”.

 

L’Oscar 2019 premia in tutto 6 aree protette e 15 strutture turistiche ricettive affiliate all’etichetta Legambiente, assegnando anche 5 riconoscimenti speciali.

 

Categoria: Ottima gestione ambientale

Nome Regione/Località Motivazione
Hotel Daniel Emilia Romagna/Bellaria L’impegno profuso nel rendere la struttura ricettiva il più green possibile
Contea dei Ciliegi Marche/Pedaso La gestione si impegna da anni nel ridurre l’impatto sull’ambiente della propria attività, nella promozione del territorio e di stili di vita sostenibili.
B&B Fonte di Zeno Elba /Marciana La gestione è molto sensibile ai temi della sostenibilità e si adegua in modo convinto ai protocolli richiesti dall’adesione a Legambiente Turismo. Da sottolineare l’installazione di nidi artificiali per pipistrelli finalizzata al contenimento degli insetti nocivi e le informazioni date su flora fauna e percorsi naturalistici
Bagno Arizona Toscana

/Viareggio

La gestione è molto sensibile ai temi della sostenibilità dall’energia all’attenzione per i disabili, all’alimentazione, alla proposizione di attività sul territorio. Hanno realizzato l’attività Orto in Spiaggia, progetto educativo rivolto ai bambini
Agriturismo La Petrosa Campania/Cilento La gestione è molto sensibile ai temi della sostenibilità in generale e pone particolare attenzione nella promozione e valorizzazione di prodotti tipici locali

Categoria: Amici del Clima

Nome Regione/Località Motivazione
Politian Apartments Toscana/

Montepulciano

Per la realizzazione dell’isolamento termo acustico del sottotetto in collaborazione con una ditta sarda che produce pannelli isolanti dalla lana di pecore da latte, normalmente scartata. Ne è anche stata fatta un’ottima comunicazione ai clienti.

Categoria: Riuso e riciclo dei materiali

Nome Regione/Località Motivazione
Osteria Arcadia Veneto/Porto Tolle Per la progressiva eliminazione di bottiglie, posate, piatti di plastica. Durante le escursioni in barca invitano gli ospiti a raccogliere la plastica che si trova sulle spiagge dando un’informativa con lo slogan “PORTA A CASA UNA CONCHIGLIA MA ANCHE UNA BOTTIGLIA”. Se i clienti avanzano cibo o vino ai pasti li invitano a portarlo a casa confezionandolo in modo adeguato.
Lido Idelmery Liguria/Taggia Per la realizzazione dell’evento ” PIC-NIC SULLA SPIAGGIA ” dove fornivano gratuitamente a tutti fruitori dell’area pic-nic dello stabilimento un kit di stoviglie compostabili in modo che potessero poi differenziare tutto, avanzi e stoviglie, nei contenitori dell’organico. Hanno partecipato con i loro clienti ad un Carnevale estivo organizzato dal Comune di Taggia, sfilando per le vie della città vestiti con costumi carnevaleschi realizzati esclusivamente con materiali in plastica e con un cartello che diceva : LIDO IDELMERY – NOI NON VOGLIAMO UN MARE DI PLASTICA “.
B&B Al Bastione Normanno Sicilia/Palermo All’interno della struttura sono presenti dei souvenir realizzati con materiali di riciclo: il figlio del proprietario ha realizzato così alcuni degli elementi tipici della cultura siciliana

 Categoria: Offerta Alimentare e Gastronomia Tipica

Nome Regione/Località Motivazione
Fattoria L’Alpenice Emilia Romagna/ Per la proposizione di cooking class  con ricette tipiche emiliane insieme alla sfoglina Novella
Bagno Teresa Toscana

/Viareggio

Per la ricerca maniacale di fornitori locali, la creazione di un orto in spiaggia, la sperimentazione sulle colture idroponiche e la valorizzazione dei prodotti tipici locali
Domus De Janas Sardegna

/Barisardo

Per la valorizzazione delle ricette tipiche e dei prodotti tipici sardi con anche la scritta in sardo sul menù

 Categoria: Comunicazione e Promozione del Territorio

Nome Regione/Località Motivazione
AreVod                        . Campania/Area Vesuviana Sono un’associazione di 20 operatori turistici che fa un’attiva promozione dei beni culturali e naturali dell’area vesuviana che pochi conoscono. Sono presenti nei comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Poggiomarino, Torre Annuziata, Trecase

 Categoria: Mobilità Sostenibile

Nome Regione/Località Motivazione
Hotel San Salvador Emilia Romagna /Bellaria Per l’installazione di due colonnine per la ricarica auto elettriche usabili anche da esterni
Blu Suite Hotel Per l’installazione di due colonnine per la ricarica auto elettriche usabili anche da esterni

 

PARCHI E AREE MARINE PROTETTE

Nome Regione/Località Motivazione
Parco Nazionale della Valgrande Piemonte / Verbania Per la gestione dell’area wilderness più grande d’Europa all’insegna delle innumerevoli attività da svolgere nella massima sicurezza possibile e della duplice scoperta del territorio, paesaggistica, ma anche culturale. Si segnala l’adozione di un regolamento per la fruizione del territorio che prevede, tra l’altro l’obbligo di percorrere i sentieri esclusivamente accompagnati da Guide Ufficiali del Parco, Guide Alpine e Accompagnatori naturalistici abilitati e la promozione dell’autogestione dei bivacchi del Parco, vecchie baite recuperate per l’uso ricettivo, non custodite e sempre aperte, dotate di stufa a legna. Si segnala inoltre la rassegna gastronomica “I sentieri del gusto” un viaggio goloso attraverso i sentieri della Val Grande, alla scoperta della più autentica tradizione gastronomica di questa terra, nato dalle Antiche ricette della cucina alpigiana raccolte dal gruppo culturale “Le donne del Parco”.
Parco Naturale Regionale Paneveggio Pale di San Martino Trentino

Per il progetto “Parco accessibile”, che prevede la fruibilità di alcuni sentieri e tratti di sentiero per disabili accompagnati.

Per queste attività il Parco mette a disposizione, di chi ne faccia richiesta, una “Joelette”, una carrozzella monoruota da fuoristrada che attraverso il sostegno di due accompagnatori consente alle persone con ridotte capacità motorie di partecipare ad escursioni lungo i sentieri di montagna e ad uscite di educazione ambientale.

Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo Sardegna/Olbia, San Teodoro e Loiri Porto San Paolo Per il grande valore divulgativo del progetto “SalvaMare” realizzato in collaborazione con gli operatori del Consorzio dei Balneari dell’Area Marina e gli operatori delle strutture ricettive.

Il progetto è finalizzato alla promozione di un modello sostenibile di fruizione degli ambienti di sabbia e di mare: sensibilizzare, responsabilizzare e coinvolgere bagnanti e diportisti, a partire da piccoli ma significativi gesti quotidiani.

Parco nazionale del Pollino Basilicata e Calabria Per aver promosso il turismo scolastico e sociale attraverso contributi volti a coinvolgere le fasce più deboli. Questa attività ha incrementato il turismo fuori stagione per le strutture ricettive e ristorative operanti nei comuni del Parco e, attraverso l’obbligo di avvalersi solo di guide del Parco o comunque ufficiali, il progetto ha contribuito a favorire l’intera economia locale.
Parco naturale regionale di Tepilora Sardegna Per l’attenzione dimostrata al turismo escursionistico all’insegna della sostenibilità, con la pubblicazione nel sito del Parco di sentieri e itinerari, unitamente a carte topografiche dettagliate e aggiornate, insieme al regolamento per la corretta fruizione del territorio.
Riserva Naturale Orientata Isola di Lampedusa

 

 

 

Lampedusa Per aver saputo far convivere la fruizione turistica con la tutela dell’ambiente, applicando un regolamento che ha saputo salvaguardare un angolo di natura estremamente delicato, pur mantenendo la fruibilità diurna di parte del territorio. La gestione sostenibile della Spiaggia dei Conigli ha dimostrato come sia possibile, salvaguardare luoghi incantevoli e ricchissimi di biodiversità, non senza difficoltà e conflitti.

PREMI SPECIALI

Nome Regione/Località Motivazione
CamminaSila Calabria Premio speciale Turismo Attivo e Sostenibile

L’esperienza di CamminaSila, originata nel 2012 da un progetto del circolo Legambiente Sila, nasce dalla volontà di dimostrare che si può fare turismo invernale anche senza l’utilizzo di infrastrutture di grande impatto e si sviluppa nella consapevolezza che per fare il turismo a impatto zero l’infrastruttura più utilizzata deve essere la natura stessa. Attraverso le attività di CamminaSila è stata allargata l’offerta turistica invernale nell’altopiano silano, non solo sci da discesa, ed è stata allungata l’offerta inserendo nei pacchetti turistici anche visite guidate ai beni culturali, ai musei del territorio, alle aree faunistiche ed alle riserve naturali presenti in Sila.

Comune di Montesilvano (Pe) Abruzzo Premio speciale Accessibilità e Inclusività, in collaborazione con la Fondazione Cesare Serono

Dal 2009 Per il progetto “Spiagge Accessibili”: due spiagge libere completamente prive di barriere, che ogni estate vengono allestite dal Comune di Montesilvano in due diversi punti del lungomare. Dalla stagione estiva 2018, il servizio si è avvalso della collaborazione di sette ragazzi del progetto SPRAR che hanno fornito la loro assistenza agli utenti della spiaggia, oltre che svolgere attività di pulizia, piccola manutenzione e vigilanza.

Centro Ferie Salvatore Lazio/San Felice Circeo Premio speciale Accessibilità e Inclusività, in collaborazione con la Fondazione Cesare Serono

Per aver reso la struttura ricettiva e la spiaggia luogo ideale per le vacanze di persone con disabilità perla proposizione di numerose iniziative volte alla destagionalizzazione della proposta turistica

Associazione Le Rotaie Molise Premio speciale Mobilità Dolce, in collaborazione con l’Alleanza per la Mobilità Dolce

Per aver salvato la ferrovia Sulmona-Carpinone lanciando e facendo diventare realtà il sogno della Transiberiana di Italia. Grazie alla collaborazione con Fondazione FS  è stato recuperato un treno storico salvando da dismissione e abbandono la ferrovia  che collegava Abruzzo e Molise

ASTOI – Confindustria Viaggi Premio speciale Informazione Ambientale

Per l’importante contributo dato al progetto europeo Life Asap contro la diffusione delle specie aliene invasive a tutela della biodiversità, attraverso l’impegno a sensibilizzare e informare tour operator e viaggiatori

Un Commento

  1. Mimmo
    Posted marzo 11, 2019 at 2:35 pm

    Volevo informazioni

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *