• Articolo Milano, 10 ottobre 2011
  • Workshop ed incontri si alterneranno a test di guida aperti al pubblico

    Parte da Milano il tour Renault Zero Emissioni

  • Il Tour Zero emissioni di Renault parte da Milano per poi fare a tappa a Firenze e Roma alla volta dell’Europa

(Rinnovabili.it) – Milano, Firenze e Roma ospiteranno il tour Renault Zero Emissioni, evento di presentazione di una nuova gamma di veicoli a basso impatto ambientale. Tra workshop tematici e incontri col pubblico, che avrà la possibilità di effettuare dei test prova a bordo delle nuove e-car, le tappe italiane faranno da preludio ad un tour che attraverserà tutta l’Europa fermandosi in 11 paesi (Portogallo, Spagna, Francia, Italia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Belgio, Paesi Bassi, Austria e Svizzera).

La mobilità elettrica firmata Renault oltre all’innovazione e al rispetto ambientale va incontro al consumatore con una serie di agevolazioni per l’assistenza guidata dalla logica “One Stop Shopping” che permette al guidatore di ricevere supporto presso ogni punto Renault, accendo anche ai punti di ricarica domestica.

La flotta in tour, composta da tre modelli di punta della casa automobilistica francese sono dotati di batterie al litio che permettono ai veicoli di affrontare itinerari fino a 185 km, in linea con il chilometraggio medio dell’87% dei guidatori europei che, secondo uno studio, percorrono meno di 60 km al giorno. Ad avvalorare la teoria per cui la mobilità sostenibile sia una valida alternativa alla tradizionale sono anche i costi ridotti di un pieno di energia rispetto ad un pieno di carburante fossile, seguiti da una manutenzione molto meno gravosa.

Per la ricarica delle vetture Renault ha stretto accordi con alcune società energetiche ottenendo abbonamenti con tariffe agevolate per l’accesso alla rete pubblica di infrastrutture di ricarica e continuando le discussioni per definire un piano che colleghi anche istituzioni pubbliche e private, oltre agli enti, in modo da creare una rete di rifornimento più completa possibile. Per la ricarica rapida a partire dal 2012 sarà possibile sfruttare la ricarica rapida per ottenere 50 km di autonomia in soli dieci minuti e l’80% del pieno di energia in 30 minuti, passando poi alla diffusione di un sistema ultrarapido o Sistema Quickdrop per la sostituzione della batteria scarica con una carica in soli 3 minuti.