• Articolo Roma, 13 luglio 2016
  • Torna Re Boat Roma Race, la regata riciclata

  • Questa stagione, nella costruzione della recycled boat bisognerà prevedere l’uso congiunto di plastica, legno, acciaio, carta e cartone

RE BOAT RACE 24

 

(Rinnovabili.it) – Anche in questo 2016 l’eco-competizione tra recycled boat si dà appuntamento a settembre sul laghetto dell’Eur. Torna infatti nella capitale, per la sua settima edizione, la Re Boat Roma Race – Trofeo EUROMA 2, la prima regata in Italia di imbarcazioni costruite interamente con materiali riciclati,

 

Tanti sono già gli iscritti, ma c’è ancora tempo, spiegano gli organizzatori, per dar vita al proprio Green Team e cimentarsi nell’opera di progettare, costruire, decorare e personalizzare la propria imbarcazione riciclata. Basterà seguire i diversi tutorial presenti sul sito www.regatariciclata.it oppure, semplicemente, dare spazio alla propria fantasia e creatività; sia nella fase progettazione che nella costruzione lo staff della Re Boat Roma Race “supporterà” i partecipanti grazie alla presenza di un tutor che ascolterà le esigenze del Green Team.

Novità di questa stagione, nella costruzione della recycled boat bisognerà prevedere l’uso congiunto di plastica, legno, acciaio, carta e cartone senza nessuna eccezione. Inoltre accanto agli speciali trofei già assegnati negli anni passati, in questo 2016 sarà premiato con “Il Green Team Best Creative Recycled Dress”, il Green Team che esibirà l’abbigliamento più creativo ed “eco” indossato durante la Regata. L’obiettivo dell’evento è quello di continuare il lavoro svolto in questi anni diffondendo attraverso il gioco, lo sport, lo spettacolo, i temi del recupero, riuso e riciclo, nel rispetto dell’ambiente, e sensibilizzando i partecipanti  alla scoperta delle fonti d’energia pulite e rinnovabili e alla conoscenza dei concetti di “smartcity e sviluppo sostenibile del pianeta.

 

“Vogliamo evidenziare – spiegano gli organizzatori – che la RE BOAT ROMA RACE è un’iniziativa ludica basata sull’esplicitazione e diffusione dei principi più evoluti dello stato di Life Cycle Assessment. Il LCA è un metodo che supporta la valutazione d’impatto di un prodotto o di un servizio sull’ambiente durante tutto il suo ciclo di vita: l’organizzazione considera Ciclo di Vita tutto il percorso dall’ideazione di un prodotto o di un  servizio – con la scelta delle metodologie e tecniche – fino all’effetto del prodotto sull’ambiente quando ha perso la sua funzione e il suo valore. É in questa chiave che riteniamo la RE BOAT ROMA RACE un’iniziativa di alto profilo che evidenzia le funzionalità residue dei materiali scartati e degli imballaggi ed il potere rigenerativo delle idee e delle persone che riconoscono a quei prodotti scartati una loro dignità supportando la valorizzazione anche dei brand che quei prodotti rappresentano”.

 

Da Settembre, saranno presentate, nello spazio espositivo “RE CONTEST” presso il Centro Commerciale EUROMA 2, le opere finaliste di CONTESTECO, che avrà lasciato raccontare artisti e appassionati, attraverso il linguaggio universale delle arti, la quotidiana lotta per la difesa dell’Ambiente; verranno così decretati e premiati – sia da una giuria qualificata che da una giuria popolare online/offline – i vincitori del concorsoche, attraverso le loro proposte – un cortometraggio, una creazione artistica (o opera d’arte), un oggetto di design, una foto, unfumetto o un racconto – avranno saputo descrivere meglio il tema “la Plastica, il Legno, il Cartone, l’Acciaio: da rifiuto a risorsa!”

REBOAT_locandina_senza_euroma2

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *