• Articolo Bologna, 16 ottobre 2013
  • Dal 16 al 19 ottobre 2013 a Bologna Fiere

    Smart City Exhibition e SAIE insieme per il futuro

  • Apre oggi a Bologna la prima edizione congiunta di Smart City Exhibition e SAIE, un evento unico dedicato al costruire sostenibile, alle città intelligenti ed all’innovazione, tra casi studio e prospettive future.

Smart city exhibition 2013(Rinnovabili.it) – Si apre oggi la 49ma edizione del SAIE, Salone dell’Innovazione Edilizia, che per la prima volta si presenta come un’unica grande piattaforma congiunta con la manifestazione Smart City Exhibition, con ExpoTunnel e Ambiente Lavoro, ponendo la massima attenzione al tema delle “città intelligenti” e dei cantieri edili.

 

Nei 9 padiglioni per 80.000 mq che quest’anno arricchiranno il SAIE, sono attesi oltre 60.000 visitatori già registrati che, fino al 19 ottobre, avranno la possibilità di confrontarsi sui vari temi della manifestazione soprattutto attraverso il Forum Better Building e Smart Cities. Un ricco calendario di eventi, convegni e workshop di aggiornamento, arricchiranno il Forum, che attende la partecipazione di 6 Ministri dell’attuale governo, 50 docenti universitari ed oltre 5.000 partecipanti.

La Ricostruzione post terremoto e la sicurezza sismica degli edifici, la Ricerca e l’Innovazione tra prototipi e tecnologia, Green Habitat ed il costruire sostenibile, le nuove tecnologie adatte ai Cantieri, fino ad arrivare al tema centrale delle Smart Cities, saranno le chiavi di lettura del SAIE.

 

 

Smart City Exhibition

 

SCE - Smart city exhibition 2013Se lo sviluppo futuro del genere umano sarà urbano, la corretta gestione e pianificazione delle nostre città ed il passaggio a vere e proprie città intelligenti, si prospetta come unica soluzione possibile. Per affrontare il problema nelle sue più svariate sfaccettature, partendo anche dai numerosi casi studio internazionali, la fiera di Bologna, quest’anno ospita in contemporanea con il SAIE, la manifestazione Smart City Exhibition 2013.

 

Dopo il successo della prima edizione, Smart City Exhibition torna a Bologna con sei importanti eventi comuni con il SAIE che avranno quale denominatore comune l’impegno all’incremento del benessere e della qualità della vita dei cittadini.

Ha aperto i battenti della duplice manifestazione l’importante convegno “Better Building & Smart City”, dedicato all’edilizia sostenibile e alle smart cities come driver della ripresa economica in Italia dopo le politiche di austerità, al quale hanno preso parte importanti figure istituzionali e professionali.

Nel pomeriggio di oggi, 16 ottobre, verrà inoltre presentato nell’ambito di Smart City Exhibition, il secondo rapporto annuale ICity rate 2013, lo strumento più avanzato di analisi e monitoraggio delle smart city italiane, e la classifica aggiornata dei capoluoghi di provincia smart.

 

Nei tre giorni di conferenze, keynote, e laboratori, molti in comune con SAIE, si potranno ascoltare speaker provenienti dalle principali città europee e americane. Tra gli altri: il Direttore della New Urban Mechanics di Boston, Nigel Jacob; il Coordinatore delle Città Digitali Latinoamericane Juan Pablo Espinosa; il Chief Information Officer di Barcellona Manel Sanromà; lo studioso Nicos Komninos, protagonista nella definizione delle linee di programmazione europea nel settore; Daniel Sarasa, Urban project manager di Saragozza; Florence Barale, Assessore per Nizza-Costa Azzura città Metropolitana; Fabrice Roussel, Vice Presidente di Nantes Métropole (la Comunità Urbana di Nantes, che conta 590.000 abitanti e 24 comuni, ed ha ricevuto quest’anno il titolo di Capitale verde europea.