• Articolo Madrid, 22 dicembre 2011
  • Il concorso internazionale sarà in programma a Madrid per settembre 2012

    Solar Decathlon Europe: la Puglia mostrerà le sue eccellenze

  • La facoltà di architettura di Bari presenterà il progetto ‘Astonyshine’, una casa solare in pietra completamente autosufficiente

(Rinnovabili.it) – La Puglia presenterà presto le sue eccellenze nel campo delle FER, partecipando al “Solar Decathlon Europe 2012”, le olimpiadi dell’energia solare in programma a Madrid per settembre 2012, dove 19 diversi paesi provenienti da tutto il mondo confronteranno la qualità dei loro progetti sostenibili attraverso 10 prove specifiche (tra cui si valuterà l’abilità di realizzazione, le soluzioni tecnologiche adottate, l’aspetto estetico e le funzionalità del “prodotto” in gara).

La Regione in particolare, mostrerà durante il concorso internazionale (ospitato per la seconda volta in Europa) il progetto Astonyshine, una casa solare in pietra di 100 metri quadri in stile mediterraneo, completamente autosufficiente, senza utenze di gas o corrente elettrica. Partendo da un’idea degli studenti della facoltà di Architettura di Bari in collaborazione con la Scuola Nazionale Superiore di Architettura di Parigi, il prototipo verrà costruito  a partire da gennaio 2012, grazie agli oltre 250 stagisti che si cimenteranno nella realizzazione dell’abitazione eco-sostenibile, in modo da presentarsi all’appuntamento di Madrid pronti a costruirla e renderla funzionante in sole due settimane. “E’ un grande salto di qualità per i nostri studenti – ha commentato il preside della Facoltà di Architettura Claudio D’Amato – soprattutto per gli utilizzi concreti che si potranno realizzare, ad esempio in un serio programma di social housing”.