• Articolo Roma, 24 ottobre 2011
  • L’auspicio per gli organizzatori è una maggiore coscienza politico-istituzionale sul tema

    Successo per Biodiversamente, il festival dell’eco-scienza

  • La due giorni sulla biodiversità organizzata dal WWF Italia e dall’ANMS ha visto la partecipazione di migliaia di cittadini in tutta Italia

(Rinnovabili.it) – Trecento gli appuntamenti e tantissime le iniziative tra scienza e natura organizzati in tutta Italia. Questo il bilancio di “Biodiversamente: il Festival dell’eco-scienza”, un’iniziativa ideata dal WWF e dall’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) che, durante lo scorso week end, ha coinvolto migliaia di cittadini in esperimenti, visite guidate, filmati e tante altre attività. Ad accogliere il pubblico sono stati i ricercatori stessi che hanno aperto ai visitatori le porte di orti botanici, musei, parchi naturali, acquari e oasi naturali per far toccare loro con mano la realtà della biodiversità. Come sottolineato dal Presidente del WWF Italia, Stefano Leoni, l’intento dell’iniziativa, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, è quello di “sostenere in maniera stabile la ricerca in un settore come quello della salvaguardia della biodiversità, fondamentale anche per orientare il nostro Paese verso un futuro più sostenibile”. Per Gianfranco Bologna, che del WWF Italia è il Direttore Scientifico, la biodiversità è “un elemento ineludibile per il nostro benessere e per le nostre economie” e suggerisce di affiancare alla contabilità economica quella ecologica. “Senza le forme di vita e i complessi sistemi naturali che formano e che con noi dividono la presenza sulla Terra – ha dichiarato Bologna – la nostra stessa sopravvivenza è a serio rischio”. Per gli organizzatori dell’evento, che ha ricevuto il patrocinio di ben 4 Ministeri (dell’Ambiente, del Turismo, delle Politiche Agricole e Forestali e dell’Università e della Ricerca), l’auspicio è che il mondo politico-istituzionale recepisca il valore socio-economico della biodiversità, affinché possa inserirla nella grandi tematiche della ricerca.