• Articolo Cannes , 2 novembre 2011
  • Un incontro che avrà luogo a Cannes il 3 e 4 novembre

    WWF: “I leader del G20 trovino soluzioni per il clima e lo sviluppo”

  • Per combattere la crisi globale è importante che i grandi del pianeta discutano soluzioni innovative che escludano i sussidi alle fonti fossili promuovendo l’impiego delle FER

(Rinnovabili.it) – “I leader del G20 devono concordare soluzioni innovative per il clima e lo sviluppo”. Questo il messaggio lanciato dal WWF ai Capi di Stato che si riuniranno a Cannes domani e dopodomani per discutere della crisi mondiale e dei possibili rimedi attuabili. Una crisi che non è solo economica ma anche e soprattutto sociale e ambientale, che sta minando la sicurezza energetica e alimentare legate principalmente al cambiamento climatico. Per questo l’Associazione chiede che vengano raggiunti gli accordi necessari a organizzare nuovi fondi per il finanziamento delle azioni per il clima e per lo sviluppo anche mediante l’istituzione di nuove tasse globali ad esempio a carico del trasporto marittimo commerciale e del trasporto aereo.

In secondo luogo andranno ricordati e portati a termine gli obiettivi stabiliti a Pittsburgh che dovranno portare all’eliminazione dei sussidi ai combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili e dell’accesso condiviso delle energia prodotte da fonte alternativa. Saranno inoltre oggetto di confronto gli investimenti nelle economia verdi utilizzando come parametri, oltre al PIL, anche gli indicatori di sviluppo sostenibile, il PIL verde o indicatori di “Genuine Saving” (ovvero il tasso di risparmio netto che comprenda l’esaurimento delle risorse e il degrado ambientale). Un appunto quindi, che oltre a tenere in considerazione lo stato attuale delle cose servirà per fare chiarezza su quanto dovrà essere discusso in occasione della Conferenza di Durban di fine anno e verso Rio+20.