• Articolo , 27 maggio 2019
  • Intervista a Rosario Previti – Segretario della Federazione Italiana Shorinji Kempo

  • Cos’è lo Shorinji Kempo? E’ un’Arte Marziale fondata nel 1947 in Giappone da Doshin So ed è “la pratica per sviluppare gli individui”.

Nell’intervista di Contest-Azioni, oggi andiamo a conoscere meglio il nostro ospite Rosario Previti. Sensei Rosario Previti è il Segretario della Federazione Italiana Shorinji Kempo, Istruttore Federale F.I.S.K. e Responsabile del Dojo Shorinji Kempo Roma.

Nel 1984, a causa di motivi di studio, ha lasciato la sua città (Messina) e il Messina Branch dove da diversi anni praticava Shorinji Kempo, ed è andato a vivere a Roma, distante 700 Km da Messina ed in cui allora non esistevano Dojo di Shorinji Kempo. In quegli anni però non smise mai la pratica e lo studio dello Shorinji Kempo fino ad oggi. Oltre 30 anni a Roma vissuti in compagnia dello Shorinji Kempo.

Cos’è lo Shorinji Kempo?
E’ un’Arte Marziale fondata nel 1947 in Giappone da Doshin So ed è “la pratica per sviluppare gli individui”. È composta da un tipo di “Insegnamento” che esorta ad aiutarsi a vicenda e vivere felicemente con gli altri, sviluppando allo stesso tempo il fisico e la mente, insieme alla “Tecnica” con la quale si prende coscienza del proprio sviluppo personale e ci si compiace dei progressi dei compagni, imparando così a vivere metà per la propria felicità e metà per quella degli altri. L’insegnamento e la tecnica in questa disciplina non sono tra loro isolati, ma funzionano in sinergia come una spirale, costituendo un unico “Sistema Educativo”. I tre principi cardine dello Shorinji Kempo sono: Autodifesa, Salute Fisica e Crescita Spirituale.

Rosario Previti è stato nostro ospite all’interno del progetto di Contest-Azioni.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *