• Articolo Roma, 5 dicembre 2014
  • Due giorni di proiezioni e di arte riciclata

    Torna l’appuntamento con il Green Movie Film Fest

  • Da oggi al 6 dicembre la capitale ospita la terza edizione della rassegna cinematografica dedicata alle pellicole “alleate dell’ambiente”

Torna l’appuntamento con il Green Movie Film Fest

 

(Rinnovabili.it) – Il 2014 è stato un anno importante per il cinema italianoalleato dell’ambiente”. Una convinzione propria di Pentapolis Onlus che torna oggi a Roma per sollevare  il sipario del Green Movie Film Fest. La speciale rassegna cinematografica che si terrà a partire  da stasera a presso il Nuovo Cinema Aquila, torna a testimoniare come la qualità artistica bene si sposi a un impegno di tutela ambientale applicata all’industria cinematografica. Due giorni per raccontare l’incontro tra questi due mondi, cinema e ambiente, attraverso i valori della sostenibilità presenti nelle produzioni nazionali e internazionali. “L’esperienza produttiva sui due set – sottolinea Massimiliano Pontillo, Presidente di Pentapolis Onlus – dimostra che fare cinema sostenibile consente di realizzare un risparmio in termini economici, senza intaccare minimamente la qualità finale delle opere. Il Green Movie Film Fest nasce per sensibilizzare il largo pubblico sui temi ambientali e per coinvolgere proprio la filiera produttiva, tra filmakers, produttori e distributori, in pratiche a impatto zero”.

 

La giornata di apertura inizia alle 21.00 con il film Le Meraviglie, di Alice Rohrwacher, incentrato sulle vicende di una famiglia di apicoltori, in un casale perduto nella campagna umbra al confine con la Toscana. L’opera a cui è stato assegnato il Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2014 è stata realizzata secondo EcoMuvi, il primo disciplinare europeo certificato di sostenibilità ambientale per la produzione cinematografica. Tra i film presenti in rassegna anche Il Capitale Umano, di Paolo Virzì opera che ha trionfato ai David di Donatello 2014, vincendone ben 7, ed è stato scelto a rappresentare l’Italia agli Oscar 2015. Il film è stato realizzato dalla Indiana Production seguendo Edison Green Movie, ripensando quindi all’intero ciclo produttivo del film e  adottando comportamenti di risparmio, rispetto e uso intelligente delle risorse. In particolare, “Il Capitale Umano” ha soddisfatto l’esigenza energetica del film con un allaccio temporaneo alla rete elettrica che ha permesso di tagliare le emissioni di anidride carbonica di circa il 75% a 12 tonnellate rispetto alle 44 tonnellate che avrebbe prodotto con un tradizionale gruppo elettrogeno. Il prelievo di energia dalla rete elettrica unitamente all’utilizzo di bank di neon a batteria per le riprese in ambienti interni ha prodotto un risparmio di oltre 37 mila euro. Per consultare il programma della due giorni visitare il sito http://www.greenmoviefilmfest.org/

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *