Archivio News | Dal Mondo
Deforestazione in Brasile al tasso di 140 campi da calcio ogni ora1 dicembre 2016

Deforestazione in Brasile al tasso di 140 campi da calcio ogni ora

Nel 2016 il disboscamento è aumentato del 30%: è sparita un’area di Amazzonia grande come l’Umbria

Il senato australiano chiede un piano per l’abbandono del carbone28 novembre 2016

Il senato australiano chiede l’abbandono del carbone

Il destino del carbone è segnato per verdi e laburisti: il Governo Turnbull deve pianificare un rapido phase out senza aspettare il crollo del mercato

La geotermia del Kenya apre le porte alle rinnovabili italiane25 novembre 2016

La geotermia del Kenya apre le porte alle rinnovabili italiane

Al via un gruppo di lavoro congiunto tra il ministero italiano dello Sviluppo economico e quello dell’energia keniota. Opportunità di collaborazione in fotovoltaico e geotermico

L’Australia lascia morire la Grande Barriera Corallina24 novembre 2016

L’Australia lascia morire la Grande Barriera Corallina

Deforestazione, inquinamento delle acque, mancanza di finanziamenti adeguati e impegni risibili nella lotta ai cambiamenti climatici: ecco dove il governo ha fallito

Bruxelles frena sugli OGM 2.023 novembre 2016

Bruxelles frena sugli OGM 2.0

La Commissione europea pubblica un parere giuridico: i prodotti ottenuti via New Breeding Techniques – gli OGM 2.0 – non sono brevettabili. Ancora nessuna data per la decisione finale

solar-panels-india22 settembre 2016

Il record fotovoltaico dell’India vale 680 milioni

Con i suoi 648 MW è il più grande impianto realizzato su un unico terreno, contributo fondamentale ai 5,5 GW di obiettivo solare per il 2016

Indonesia: 100mila morti per i fumi tossici della deforestazione21 settembre 2016

Indonesia: 100mila morti per i fumi della deforestazione

I roghi titanici del 2015 hanno emesso quantità esorbitanti di pm 2.5 che hanno avvolto tutto il sud-est asiatico. Ma per le autorità di Jakarta i morti sarebbero solo 24

Cina, la bolla del carbone rende inutili i progressi nell'eolico20 settembre 2016

Cina, la bolla del carbone rende inutili i progressi nell’eolico

La Cina disattiva le turbine per il 15% del tempo perché in oversupply, mentre le centrali a carbone mantengono la priorità per l’accesso alla rete