• Articolo San Louis Obispo, 25 febbraio 2015
  • Contro la deforestazione e la scomparsa delle api

    Guerrilla gardening con le tazze del caffè

  • Una miscela di cellulosa e semi per delle tazze usa e getta adatte ad essere piantate una volta consumato il caffè. Il progetto per la guerrilla gardening da bar cerca sovvenzionatori.

Guerrilla gardening con le tazze del caffè

 

(Rinnovabili.it) – Una startup americana in cerca di sovvenzionatori, ha messo in rete “The world’s first plantable coffee cup replenishes local flora”, originale progetto che incorpora semi di specie native della California nella miscela di cellulosa compostabile delle tazze per il caffè da asporto.

Il progetto ha bisogno di 10.000 dollari e chi è interessato può fare una piccola donazione ancora per 17 giorni, poi inizierà la produzione delle tazze da caffè piantabili per fare un po’ di guerrilla gardening e riempire le città di fiori.

 

Al gruppo dei californiani di San Louis Obispo l’idea è venuta notando quante tazze di carta vengono gettate ogni giorno dagli americani, circa 146 miliardi ogni anno. Non sempre i contenitori finiscono nei cestini per la raccolta della carta, spesso vanno a sovraccaricare la raccolta indifferenziata o a sporcare le strade. Questi involucri cartacei invece possono essere un prezioso alleato della riforestazione e del ripopolamento delle api.

Una volta consumato il contenuto la tazza di semi va immersa nell’acqua per cinque minuti ed è pronta per essere piantata. Ogni contenitore sotterrato sottrae all’atmosfera una tonnellata di CO2; la cellulosa è ottenuta da carta riciclata e se invece di essere riutilizzata viene gettata si biodegrada in 180 giorni.

 

f2811d26fcf31bd7bff303185719ca0d_original

 

Il prezzo all’ingrosso per uno di questi contenitori è di 0,2 dollari, quanto una normale tazza biodegradabile. Le varietà di semi per la guerrilla gardening sono fiori californiani adatti all’ambiente cittadino, altre tazze contengono semi di pino o di piante adatte al clima desertico.

Una volta piantata la tazza la piantina cresce in un tempo che va da una a 4 settimane e il mix di semi selezionato fa sì che non ci sia un periodo specifico per la piantumazione ma che si possa procedere alla guerrilla gardening in ogni periodo dell’anno.

Chi è interessato a partecipare alla raccolta fondi per questo progetto può fare una donazione sulla piattaforma Kickstarter e riceverà in cambio un piccolo regalo. Ad esempio se si inviano 25 dollari la startup ricambia con un’immagine dei boschi della California e inserirà il nome del donatore nelle tazze di semi che distribuirà per l’America.

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *