• Articolo Londra, 2 ottobre 2015
  • Uno strumento che ci aiuterà a fermare il riscaldamento globale

    Impronta di carbonio, da oggi la calcola un braccialetto

  • Al London Design Festival è stato presentato il braccialetto che monitora le nostre abitudini per calcolare attraverso un app la nostra impronta di carbonio

Impronta di carbonio, da oggi la calcola un braccialetto(Rinnovabili.it) – Durante il London Design Festival – che si è concluso nei giorni scorsi – il designer londinese Benjamin Hubert e l’azienda di consulenza ambientale Carbon Trust hanno presentato una curiosa anteprima: un braccialetto in grado di monitorare le nostre abitudini per calcolare l’impronta di carbonio associata al nostro stile di vita.

 

Il sensore da indossare si collega ad un’app con la quale scambia dati ed informazioni sulle nostre azioni quotidiane – ad esempio il mezzo di trasporto che abbiamo scelto per raggiungere un punto, l’acqua che abbiamo consumato per fare la doccia o l’energia che abbiamo utilizzato durante la giornata  – per redigere report dettagliati ed aiutarci a comprendere quali sono le abitudini da cambiare per abbassare l’impronta di carbonio.

Per capire con un colpo d’occhio se “stiamo andando bene” il gioiello intelligente ci mostra un simbolo a forma di nuvola, che cambia di colore e dimensioni con l’aumentare del carbonio che stiamo liberando in atmosfera in base alle nostre scelte.

 

Worldbeing-wearable_Benjamin-Hubert_London-Design-Festival-2015_dezeen_468_5“Non c’è mai stato un momento migliore per utilizzare il design come strumento per creare un dialogo positivo sul tema della nostra responsabilità personale e su come apportare modifiche al nostro stile di vita per rallentare il riscaldamento globale.” Ha dichiarato Benjamin Hubert.

 

Impostando degli obiettivi da raggiungere chi indossa il bracciale si sente spronato a cambiare il proprio stile di vita, anche perché le aziende hanno la possibilità di associare sconti o coupon ai piccoli trofei ottenuti con la app.

 

I materiali del braccialetto per monitorare l’impronta di carbonio

La vocazione sostenibile del bracciale che traccia le emissioni legate ai nostri comportamenti è chiara anche dai materiali con cui è realizzato. Il bracciale è ottenuto con una stampante che inietta una miscela di scarti di dispositivi elettronici riciclati. In questo modo con la creazione dei bracciali si darebbe una nuova vita ai RAEE che ogni anno finiscono in discarica – dai 20 ai 50 milioni di tonnellate in tutto il mondo – .

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *