• Articolo Bologna, 12 aprile 2017
    • L’E.R. vara il Piano Aria: 300 mln per combattere lo smog

    • Obiettivo: far scendere dal 64% all’1% la popolazione esposta a più di 35 superamenti l’anno per il Pm10 

    L’E.R. vara il Piano Aria: 300 mln per combattere lo smog

     

    (Rinnovabili.it) – “Oggi si scrive una nuova pagina della svolta green della Regione, un passo avanti ulteriore nel percorso di pianificazione strategica che sta segnando questa legislatura”. Così l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo annuncia il via libera che, ieri, il Piano aria integrato regionale (Pair 2020) ha ottenuto dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Un sostanzioso pacchetto di misure, sostenute con 300 milioni di euro di investimenti da qui al 2020, per migliorare la qualità dell’aria L’obiettivo, si legge nella nota stampa della Regione – è uscire dalla logica dell’emergenza mettendo in campo azioni strutturali per “tagliare” del 47% le polveri sottili (Pm10), del 36% gli ossidi di azoto, del 27% l’ammoniaca e del 7% l’anidride solforosa.

     

    “La parola chiave è integrazione delle politiche e delle risorse, non solo su scala regionale ma a livello dell’intero Bacino Padano”, continua l’assessore Gazzolo. “L’aria non ha confini e proprio per questo è fondamentale il lavoro comune avviato insieme alle altre Regioni e al Ministero. Solo azioni condivise, in un’ottica di area vasta, possono mettere a frutto sinergie indispensabili per migliorare davvero la qualità dell’aria”.

     

    Novantaquattro azioni in tutto che intervengono su tutte le fonti di emissione, coinvolgendo cittadini e istituzioni, imprese e associazioni, su cinque principali ambiti: le città, la pianificazione e l’utilizzo del territorio, la mobilità, l’energia, le attività produttive e l’agricoltura. L’impegno del Piano Aria prevede meno traffico e più aree verdi, ciclabili e pedonali nelle città ma anche risorse per il trasporto pubblico, con autobus nuovi al posto di mezzi vecchi, ecoincentivi da 2.500 euro per rottamare i veicoli commerciali leggeri più inquinanti e la promozione della mobilità elettrica. Oltre a misure per ridurre l’inquinamento prodotto dalle attività industriali e agricole.

     

    È un’ottima notizia l’approvazione del Piano per la qualità dell’aria della Regione Emilia Romagna”, commenta il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. “Le azioni e le risorse che lo compongono sono coerenti con l’impegno avviato da ministero dell’Ambiente e Regioni del Bacino Padano per superare le situazioni di criticità e le osservazioni dell’Europa”. 

     

    Tutte le News | Emilia
    Dall’Emilia Romagna ecobonus per i veicoli commerciali07 aprile 2017

    Dall’Emilia Romagna ecobonus per i veicoli commerciali

    Bando regionale riservato alle micro, piccole e medie imprese. Obiettivo: sostituire i mezzi commerciali inquinanti con veicoli a minore impatto ambientale 

    Diagnosi energetiche: bando da 2,3mln per le aziende emiliano-romagnole29 marzo 2017

    Diagnosi energetiche: bando da 2,3mln per le aziende emiliano-romagnole

    Il 50% dei costi degli interventi diagnostici sostenuti da piccole e medie imprese sarà coperto dal nuovi fondi regionali

    E.R.: con il nuovo PER 249 mln per ambiente e rinnovabili02 marzo 2017

    E.R.: con il nuovo PER 249 mln per ambiente e rinnovabili

    L’Assemblea legislativa approva il nuovo piano energetico regionale e il piano triennale di attuazione 2017-2019. Previsti interventi estesi in edilizia e ricerca

    E.R.: contro lo spreco l'elenco dei rifiuti da non buttare28 febbraio 2017

    E.R.: contro lo spreco l’elenco dei rifiuti da non buttare

    Dai noccioli della frutta impiegati in farmaceutica, al sale di scarto delle macellerie riciclato come antigelo: la regione sperimenta nuovi strumenti di economia circolare

    smog10 gennaio 2017

    L’E.R. presenta il pacchetto di 90 azioni contro lo smog

    La Giunta approva il nuovo Piano aria integrato regionale 2020: focus su ecobonus, mobilità sostenibile ed eco edilizia

    rinnovabili02 novembre 2016

    In Emilia-Romagna solo rinnovabili per 200 enti pubblici

    Grazie al primo eco-bando regionale per l’elettricità realizzato in Italia, oltre 200 enti pubblici emiliano-romagnoli utilizzeranno energia al 100% green e a prezzi inferiori a quelli attuali

    Shopping cart in a grocery store02 novembre 2016

    Un “carrello verde” per riconoscere i punti vendita sostenibili

    Crescono i consensi per la certificazione ambientale della distribuzione organizzata in Emilia Romagna. Dopo Legacoop anche Nordiconad firma l’accordo con la Regione

    123