• Articolo Roma, 3 giugno 2013
  • Per gli interventi di cui all’art. 4, c. 2 lettere a) e b) del Decreto 28 dicembre 2012

    GSE: aperti i registri per accedere al Conto Termico

  • Da oggi, 3 giugno, e fino al 1° agosto 2013 sarà possibile presentare richiesta di iscrizione ai Registri, accedendo all’applicazione informatica Portaltermico del GSE

GSE: aperti i registri per accedere al Conto Termico(Rinnovabili.it) – Per tutti coloro che intendono sostituire il proprio impianto di climatizzazione invernale con uno dotato di pompa di calore o con caldaie a biomasse, da oggi e fino alle ore 21 del 1° agosto 2013 potrà presentare richiesta di iscrizione ai Registri per accedere al Conto Termico.

In particolare l’art. 4, comma 2 lettere a) e b) del Decreto 28 dicembre 2012 precisa che per l’accesso agli incentivi è necessario che tali interventi prevedano una potenza termica nominale complessiva – con riferimento al singolo edificio, unità immobiliare, fabbricato rurale o serra –maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1000 kW. Per tutte le altre tipologie di intervento, invece, è previsto un accesso diretto agli incentivi.

 

Il GSE ha precisato in una nota che la relativa domanda dovrà essere trasmessa esclusivamente per via telematica, accedendo all’applicazione informatica Portaltermico, disponibile sul sito del Gestore Servizi Energetici.

Per gli impianti che richiedono l’obbligo di iscrizione ai Registri sono state destinate risorse pari a sette milioni di euro in relazione agli interventi realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni e a 23 milioni per quelli realizzati da soggetti privati, definite in termini di spesa cumulata annua.

È necessario, invece, attendere ancora qualche settimana prima che il GSE renda disponibile sul proprio sito l’applicazione Portaltermico anche per la trasmissione delle richieste di prenotazione, riservate alla Pubblica Amministrazione, e di accesso diretto agli incentivi.