• Articolo Roma, 28 maggio 2012
  • I certificati, valutati a 82,12 €/MWh nel 2011, saranno quotati a 105,28 €/MWh nel 2012

    Il GSE comunica il ritiro dei CV 2011

  • Resta l’incertezza nelle modalità di pagamento dei titoli a fronte del ritardo legato all’uscita dei nuovi incentivi alle Fer elettriche diverse dal FV

(Rinnovabili.it) – E’ partita venerdì scorso la comunicazione del GSE sulle procedure di ritiro dei Certificati Verdi (CV) rilasciati per le produzioni dell’anno 2011, (articolo 25, comma 4 del D.Lgs. n. 28 del 3 marzo 2011) dove, a fronte di una certezza nella compilazione del modello di richiesta pubblicato sul sito del Gestore, si contrappone però un’indeterminazione nelle modalità di pagamento dei titoli. Lo scorso aprile il MSE aveva stabilito in 3 tranche il compenso sui CV: il 25% degli importi entro giugno, il 25% entro settembre e il rimanente 50% entro dicembre. Ma il ritardo, dovuto alle contrapposizioni tra Stato e Regioni, sull’attuazione dei nuovi incentivi alle Fer elettriche diverse dal FV, ha inevitabilmente portato alla necessità di ricontrattare le date temporali di “rimborso” nei confronti degli operatori energetici che spingono per anticipare a giugno la “quota parte maggiore”. Le date effettive per il pagamento verranno, a questo punto, notificate ufficialmente soltanto dopo l’uscita del provvedimento.

Nel frattempo, i prezzi di offerta e di ritiro dei CV 2011 da parte del GSE sono i seguenti:

  • il prezzo di offerta dei CV del GSE per l’anno 2012 è pari a 105,28 €/MWh, al netto di IVA, calcolato come differenza tra il valore di riferimento, fissato dall’articolo 2, comma 148 della Legge n. 244 del 24 dicembre 2007 pari a 180,00 €/MWh e il valore medio annuo registrato nel 2011 del prezzo di cessione dell’energia elettrica di cui all’articolo 13, comma 3, del D.Lgs. 387/03, pari a 74,72 €/MWh, definito dalla AEEG con la deliberazione 11/2012/R/EFR;
  • il prezzo di ritiro dei CV rilasciati per le produzioni da fonti rinnovabili dell’anno 2011 è pari a 82,12 €/MWh, al netto di IVA (78 percento del prezzo di offerta dei CV del GSE);
  • il prezzo di ritiro dei CV rilasciati per le produzioni 2011 relative agli impianti di cogenerazione abbinati a teleriscaldamento è pari a 84,34 €/MWh, al netto di IVA (prezzo medio di mercato registrato nel 2010).

Per avere informazioni più dettagliate si consiglia comunque di consultare il sito del GSE .