• Articolo Roma, 10 aprile 2018
  • “Il decalogo del consumo intelligente” dell’energia dedicato agli studenti

  • Ecco le 10 regole d’oro per un uso efficiente dell’energia proposte dell’Ong ambientalista Green Cross insieme al Dipartimento Unità Efficienza Energetica di Enea

consumo intelligente

 

Il decalogo è stato realizzato all’interno del concorso “Immagini per la Terra”. In palio 1.000 euro

(Rinnovabili.it) – Ridurre gli sprechi di energia a casa, partendo dalla scuola. È infatti destinato proprio agli studenti ‘Il decalogo del consumo intelligente’ per un uso efficiente dell’energia dell’Ong ambientalista Green Cross insieme al Dipartimento Unità Efficienza Energetica di Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Un modo per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente e delle risorse del nostro pianeta ai più giovani. Sono infatti proprio i più piccoli a dover acquisire una cultura più rispettosa dell’ambiente e più attenta alla riduzione degli sprechi affinché l’efficienza energetica, il cui ruolo è così centrale nella transazione energetica, non diventi una pratica virtuosa da applicare di tanto in tanto, ma una buona norma da seguire nella quotidianità. Perché, come sottolineato da Fatih Birol, direttore esecutivo della IEA, Agenzia Internazionale dell’Energia: “i tre obiettivi che possono segnare la tabella di marcia a livello globale verso uno sviluppo sostenibile: la stabilizzazione climatica, l’accesso universale all’energia elettrica e il miglioramento della qualità dell’aria. Per raggiungerli è necessario raddoppiare l’efficienza energetica attuale”.

 

La guida didattica è corredata da materiali di approfondimento per aiutare insegnanti e studenti ad adottare comportamenti virtuosi. Si tratta di “piccoli cambiamenti nei gesti di tutti i giorni, per usare meglio l’energia, per ridurne gli sprechi”, senza  rinunciare al comfort e a tutti i servizi a cui siamo quotidianamente abituati. Il “decalogo del consumo intelligente” è stato realizzato all’interno della campagna nazionale sull’efficienza energetica “Italia in classe A” e il concorso “Immagini per la Terra”, riservato alle scuole di ogni ordine e grado e dedicato quest’anno al tema dell’energia. C’è tempo fino al 30 aprile 2018 per inviare i propri elaborati. Alle scuole vincitrici andranno 1.000 euro per realizzare un progetto di valorizzazione e tutela dell’istituto o del territorio.

 

Ecco il decalogo del consumo intelligente:

1) Suggerisci l’acquisto di prodotti in classe energetica A o superiore e con certificazioni ‘energystar’ ed ‘ecolabel’

2) Accendi solo l’apparecchio che ti serve e spegni gli apparecchi staccandoli dalla presa elettrica.

3) Attiva le funzioni ‘risparmio energia’ e disattiva il ‘salvaschermo’.

4) Evita di stampare più volte un documento ancora in lavorazione e stampa solo se è veramente necessario. 

5) Ricorda di spegnere le luci quando esci da una stanza e illumina solo dove serve.

6) Sali e scendi le scale a piedi anziché prendere l’ascensore. Ogni volta che non usiamo l’ascensore risparmiamo circa 0,05 kWh. In piedi da fermi consumiamo una chilocaloria al minuto, se camminiamo tra 2,5 e 3,5 e se saliamo le scale di chilocalorie al minuto ne consumiamo più di 5.

7) Riduci il tempo impiegato per fare la doccia.  Ricorda che ogni minuto in più che passi sotto la doccia consumi circa 10 litri di acqua.

8) Se a casa o a scuola la temperatura non è confortevole, non aprire le finestre ma chiedi di regolare la temperatura ambiente

9)Per i tuoi spostamenti usa i mezzi pubblici o la bicicletta e quando puoi fai una salutare camminata.Chiedi ai genitori di organizzare un car pooling, cioè di utilizzare una sola macchina per trasportare più ragazzi che devono raggiungere la stessa meta. Considera che in media, per ogni litro di benzina bruciato dal motore delle automobili vengono rilasciati in atmosfera oltre 2,5 kg di CO2.

10) Non lasciare la porta del frigorifero aperta nell’attesa di decidere cosa prendere da mangiare o bere. Bastano 8 secondi per disperdere tutta l’aria fredda dell’interno.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *