• Articolo Washington DC, 17 febbraio 2012
  • Nell'ambito del Tribal Energy Program

    DOE: 6,5 mln di dollari per le rinnovabili dei nativi d’America

  • Nuovo investimento da parte del Dipartimento per favorire lo sviluppo e la diffusione di progetti energetici puliti anche nelle comunità tribali del paese

(Rinnovabili.it) – Ce la sta mettendo tutta il Dipartimento dell’Energia statunitense (DOE) per promuovere energie da fonti rinnovabili in tutti gli Stati Uniti. Il segretario del Dipartimento, Steven Chu, ha reso nota l’intenzione dell’amministrazione di voler investire 6,5 milioni di dollari nello sviluppo di progetti di green energy da parte delle comunità dei nativi americani. La nuova tranche di finanziamenti mira a diffondere l’uso delle fonti alternative e delle tecnologie energetiche pulite, incentivando quindi la creazione di nuove opportunità lavorative, anche nelle comunità tribali. I 19 progetti selezionati, che si sono distinti per innovazione e competitività, rientrano in tre diverse aree progettuali, finanziate nel modo seguente: 3,6 milioni di dollari a tredici progetti per la valutazione della fattibilità tecnica ed economica di impianti a energia rinnovabile nelle terre delle riserve e sugli edifici, con lo scopo di ridurre gli attuali dati di consumo energetico del 30%; quattro progetti riceveranno 1,7 milioni di dollari e a regime forniranno 250 MW di nuova capacità green; due progetti avranno a disposizione 1,3 milioni di dollari per l’implementazione di tecnologie di conversione dei rifiuti e altre biomasse in energia (per un totale di 5 MW). Il finanziamento fa parte del Tribal Energy Program del DOE che , dal 2002, ha messo a disposizione delle comunità indiane ben 36 milioni di dollari per lo sviluppo di oltre 159 progetti energetici. “Come ha sottolineato il presidente Obama nello State of the Union, l’Amministrazione si è impegnata a costruire una economia americana duratura che sfrutti le risorse energeticamente pulite della nostra nazione”, ha dichiarato il segretario Chu. “I premi annunciati oggi aiuteranno le tribù di tutto il paese ad avanzare un futuro energetico sostenibile per le loro comunità, stimolando al tempo stesso lo sviluppo economico e il progresso tecnologie energetiche pulite innovative”.