• Articolo Zurigo, 30 gennaio 2012
  • ABB acquisisce Thomas&Betts per 3,9 mld di dollari

  • Nuovo accordo in base al quale ABB acquisterà per 72 dollari in contanti per ogni azione di Thomas&Betts

ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, e Thomas&Betts, azienda leader nel nord America per i prodotti di bassa tensione, hanno annunciato oggi che i consigli di amministrazione di entrambe le aziende si sono accordati per una transazione che prevede l’acquisto da parte di ABB di Thomas&Betts per 72 dollari in contanti per ogni azione o per circa 3,9 miliardi USD.

Il prezzo di acquisto rappresenta un premio del 24% rispetto al valore di chiusura delle azioni Thomas&Betts al 27 gennaio 2012 e un premio del 35% rispetto al prezzo medio ponderato sul volume degli scambi nell’arco degli ultimi 60 giorni di contrattazione di mercato. La transazione è soggetta ad approvazione da parte degli azionisti Thomas&Betts oltre che soggetta ai consueti processi di approvazione normativi e si prevede che si concluda entro la metà del 2012.

La combinazione della gamma di componenti elettrici di Thomas&Betts con la gamma di prodotti di bassa tensione di protezione, comando, controllo e misura di ABB crea un più ampio portfolio prodotti distribuito attraverso la rete di più di 6.000 punti vendita di distributori e grossisti Thomas&Betts in nord America e tramite l’ormai consolidata rete di distribuzione ABB in Europa e Asia. L’integrazione e l’ampliamento del portfolio prodotti, insieme al rafforzamento della rete di distribuzione permetteranno ad ABB di raddoppiare il mercato potenziale in nord America portandolo a 24 miliardi di dollari.

“Thomas&Betts è un’azienda ben consolidata con un brand forte e canali di distribuzione eccellenti nel vasto mercato dei prodotti di bassa tensione,” afferma Joe Hogan, CEO di ABB. “Essendo i nostri prodotti complementari, affronteremo il mercato con una delle più ampie offerte in ambito industriale. Questo crea evidenti opportunità di crescita sia per ABB sia per Thomas&Betts e offre ai clienti e distributori un accesso unico ad una delle più ampie gamme di prodotti di bassa tensione.”

“Strategicamente è un grande connubio,” aggiunge Hogan. “Questa acquisizione rappresenta un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo di espansione della nostra presenza nel mercato nord americano. La transazione supporta chiaramente gli obiettivi di crescita e profitto racchiusi nella strategia 2015, e soddisfa i nostri criteri in termini di ritorno dell’investimento per creare valore per i nostri azionisti.”

“Questa transazione porta ritorni significativi ai nostri azionisti e permetterà a Thomas&Betts di accelerare la propria strategia di crescita globale,“ afferma Dominic J. Pileggi presidente e CEO di Thomas&Betts. “Questa combinazione permetterà di offrire un più ampio portfolio prodotti alla rete nord americana di clienti e distributori e offrirà opportunità a lungo termine per i nostri dipendenti. E’ il momento ideale per questa transazione e sono fortemente convinto che ABB sia il partner migliore per la crescita del nostro business.”