• Articolo Roma, 27 aprile 2015
  • Accumulo energetico, ecco le nuove regole tecniche

  • Il GSE pubblica le precisazioni sulle configurazioni ammissibili per l’installazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale

Accumulo energetico, ecco le nuove regole tecniche

 

(Rinnovabili.it) – Pubblicate dal GSE le nuove regole tecniche per i sistemi di accumulo energetico. In seguito alle richieste di chiarimenti pervenute da alcuni Operatori, il Gestore ha deciso di aggiornare il documento inerente l’erogazione degli incentivi per le fonti rinnovabili, le modalità di riconoscimento dei prezzi minimi garantiti e di emissione delle garanzie di origine, nel caso di sistemi di accumulo integrati con gli impianti di produzione di energia elettrica. Nel dettaglio, nella nuova versione delle Regole tecniche si specifica che l’installazione di impianti di storage lato produzione bidirezionali è consentita sia in corrente continua che in corrente alternata.

 

Il documento ricorda fra le altre cose, le condizioni per l’installazione di sistemi di accumulo su impianti gestiti dal GSE a partire da quelle impianti solari fotovoltaici. Per questi si specifica che: ai fini della corretta erogazione degli incentivi, la misura dell’energia elettrica assorbita e rilasciata dai sistemi di accumulo, aggiuntiva alla misura dell’energia elettrica prodotta di cui alla deliberazione n. 88/07, è necessaria solo nel caso di sistemi di accumulo bidirezionali lato produzione. Per gli impianti fotovoltaici fino a 20 kW in scambio sul posto che accedono agli incentivi di cui ai decreti interministeriali 28 luglio 2005 e 6 febbraio 2006 l’installazione di sistemi di accumulo, non è operativamente compatibile con l’erogazione degli incentivi di cui ai medesimi decreti interministeriali.

 

Il documento fornisce inoltre il Modello di comunicazione di inizio installazione di sistemi di accumulo sull’impianto, quello, di fine installazione, e levidenza dei flussi informativi per l’acquisizione dei dati di misura di energia elettrica necessari all’attuazione delle disposizioni relative all’integrazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica presso impianti di produzione, approvati dalla Direzione Mercati dell’Autorità, ai sensi dell’articolo 10, comma 3 della deliberazione 574/2014/R/eel.

Un Commento

  1. Giulio M.Pancaldo
    Posted aprile 27, 2015 at 9:54 pm

    Sono da subito disponibile ad essere contattato per l’installazione,sul tetto di casa mia,indipendente,che tra l’altro,sto ristrutturando,di un doppio impianto,fotovoltaico e minieolico,purchè completamente autonomo con batterie di accumulo,cioè,non collegato alla rete nazionale.
    Grazie.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *