• Articolo Caselle Torinese, 23 luglio 2012
  • Obiettivo: divenire punto di riferimento per lo sviluppo di programmi di innovazione

    Aeroporto di Torino, gestione energetica certificata

  • Lo scalo piemontese diviene il primo al mondo ad ottenere la certificazione TÜV ISO 50001 per il proprio sistema di gestione dell’energia

(Rinnovabili.it) – Ridurre i consumi dell’energia attraverso interventi sui sistemi di produzione, distribuzione e utilizzo finale. Incentivare l’utilizzo di fonti rinnovabili. Monitorare, misurare e analizzare periodicamente le proprie prestazioni energetiche. Questi e molti altri sono gli obiettivi che si è posta SAGAT, la società che gestisce l’Aeroporto di Torino, e che hanno fatto meritare allo scalo la prima certificazione TÜV del settore per il proprio Sistema di Gestione dell’Energia.

Far centro nei target efficacia ed efficienza dei processi energetici è alla base della policy della società che ha deciso di avviare un proprio Sistema di Gestione dell’Energia assicurando così alti standard di sostenibilità nello svolgimento delle operazioni necessarie a fornire efficienti servizi aeroportuali e analizzando i risultati ottenuti al fine di individuare e intervenire sulle potenziali aree di miglioramento; il sistema in questione risponde quindi alla norma UNI EN ISO 50001, standard internazionale che fornisce un quadro di riferimento per l’integrazione delle prestazioni energetiche nella gestione dei processi aziendali, promuovendo le migliori pratiche di efficienza nel contesto dei progetti di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.