• Articolo Milano, 8 febbraio 2012
  • L’obiettivo è quello di adeguare le aziende italiane agli standard fissati dal Protocollo di Kyoto

    Almaviva ed Esco Italia, accordo su efficienza energetica

  • L’intesa prevede la promozione di tutte le attività connesse alla rilevazione dei consumi energetici in ambito civile e industriale

Un accordo per la promozione  di tutte le attività connesse alla rilevazione dei consumi energetici in ambito civile e industriale, legate al monitoraggio e alla gestione dell’energia e dei certificati energetici. E’ questo, in sintesi, il punto centrale della recente intesa raggiunta tra la energy service Esco Italia e l’azienda ICT Almaviva, il cui obiettivo è quello di adeguarsi velocemente agli standard fissati dal Protocollo di Kyoto in tema di riduzioni delle emissioni climalteranti. La nuova convenzione inoltre dovrà tenere conto anche della strategia europea 20-20-20, concentrandosi in particolare sui servizi di supporto alle aziende italiane sia nell’abbattimento dei costi di gestione legati all’energia, sia nell’innovazione tecnologica del ciclo produttivo, finalizzata al miglioramento dell’efficienza energetica.

Infine, l’accordo Almaviva-Esco Italia darà la possibilità a tutte le imprese che realizzeranno interventi di efficientamento sugli edifici, gli impianti e i processi produttivi, di ottenere Titoli di Efficienza Energetica per conseguire un plus finanziario. Questa iniziativa ‘green’ è partita ovviamente dalla stessa Esco Italia, che da quasi 10 anni ha sviluppato le sue competenze nel settore dei servizi di efficienza energetica, diventando il principale punto di riferimento al livello nazionale per questo genere di attività.

 

(Matteo Ludovisi)