• Articolo Baumholder, 3 agosto 2012
  • Un progetto della Wilo

    Baumholder: la guarnigione issa la bandiera green

  • La sostituzione delle pompe di calore inefficienti presso la guarnigione statunitense potrebbe evitare il rilascio in atmosfera di 750 ton di CO2 l’anno

(Rinnovabili.it) – Wilo, società che da anni si occupa di efficienza energetica e di riduzione dell’impatto ambientale intervenendo mediante progetti ecocompatibili che si fondano sull’utilizzo di pompe di calore efficienti, ha effettuato un caso di studio sulla guarnigione statunitense di base a Baumholder, in Germania.

Il progetto redatto per le strutture porterebbe, mediante la sostituzione delle vecchie pompe, un risparmio energetico del 3% per quanto riguarda i consumi di elettricità, acqua ed energia entro il 2015.

La guarnigione presa in esame ha una popolazione di circa 13.700 persone, 4300 delle quali sono soldati che vivono e lavorano in diversi edifici che occupano l’area militare dove si trovano anche cucine, ospedali ed edifici amministrativi oltre che scuole e asili, il cui consumo energetico totale è pari a 33 milioni di kWh.

Dalle valutazioni fatte da Wilo, la sostituzione delle pompe inefficienti porterebbe ad un risparmio potenziale annuale complessivo di quasi 1,5 milioni di kWh e ogni anno si potrebbero evitare più di 750 tonnellate di emissioni di CO2. Le pompe ad alta efficienza per riscaldamento, condizionamento e circolazione di acqua calda secondaria oltre a garantire risparmio energetico faranno ottenere alla guarnigione un considerevole risparmio economico decretando così l’ennesimo successo nell’ambito del progetto Usa per l’ammodernamento energetico dei comparti militari, anche al di fuori della nazione.