• Articolo Torino, 18 ottobre 2012
  • La Regione investe sulle imprese locali

    Dal Piemonte 20 mln per scommettere su efficienza e sostenibilità

  • Nuovi fondi stanziati dalla Giunta regionale piemontese per sostenere progetti di risparmio energetico, eco-produzione e riduzione dell’inquinamento

(Rinnovabili.it) – La Regione Piemonte ha deciso di scommettere sul proprio tessuto industriale, finanziando le imprese territoriali  ecologicamente” virtuose. La giunta, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, Massimo Giordano, ha approvato lo stanziamento di venti milioni di euro per le imprese locali fautrici di progetti sulla razionalizzazione dei consumi energetici, l’impiego delle fonti di energia rinnovabile negli insediamenti produttivi e la riduzione dell’inquinamento. L’iniziativa va ad incrementare il fondo di rotazione relativo al bando “Incentivazioni alla razionalizzazione dei consumi energetici e all’uso di fonti di energia rinnovabili negli insediamenti produttivi” – nell’ambito di un apposito bando previsto dall’Asse II “Sostenibilità” – portando la somma totale dello stanziamento a 120 milioni di euro. Rientreranno nel bando i progetti d’investimento aziendali che dimostreranno di poter realizzare un miglioramento significativo dell’efficienza energetica nelle unità operative delle imprese o aumentare la quota di energia verde impiegata.

 

L’intervento – commenta Giordano – permetterà di finanziare quasi tutte le iniziative, consapevoli di quanto il tema del risparmio energetico sia di cruciale importanza in ottica di sviluppo sostenibile. Il nostro sistema produttivo si è dimostrato molto pronto a fare innovazione su questo tema, per cui è nostro compito mettere a disposizione nuove opportunità e strumenti sempre più efficaci”.