• Articolo Bruxelles, 9 febbraio 2012
  • Le iniziative sostenibili da sole ammontano al 30% degli investimenti totali della banca nello scorso anno

    Dalla BERS, investimenti ‘green’ per 2,6 mld di dollari nel 2011

  • La Banca da alcuni anni finanzia progetti a favore dell’efficienza energetica nei paesi dell’ex Unione Sovietica e in Europa centrale e orientale

(Rinnovabili.it) – Nel 2011 gli investimenti complessivi a favore  dell’efficienza energetica e delle FER hanno raggiunto i 2,6 miliardi di dollari. Lo ha annunciato ieri la BERS, la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo che da alcuni anni si sta occupando di finanziare i ‘progetti green’ nei paesi dell’ex Unione sovietica e in Europa centrale e orientale. In particolare, tutte le azioni della BERS nell’ambito dell’Iniziativa per l’Energia Sostenibile (denominata “Sei”), sono ammontate da sole al 30 per cento degli investimenti totali della banca nello scorso anno, consentendo un taglio delle emissioni di anidride carbonica stimato in 46 milioni di tonnellate, (pari alle emissioni annuali della Serbia).

La BERS inoltre, è impegnata ultimamente in un piano di sostegno all´efficienza energetica in Bosnia – Erzegovina: pochi giorni fa infatti, la banca ha dato il via all’approvazione di un prestito da 5,4 milioni di euro mirato al finanziamento di misure per il risparmio energetico da adottare nei punti vendita di una della maggiori catene retail del Paese. Dall’avvio delle proprie attività in Bosnia, la BERS ha investito oltre 1,3 miliardi di euro in vari settori dell´economia, 500 milioni dei quali nel settore privato.