• Articolo Roma, 22 luglio 2013
  • Il testo per la conversione in legge del DL 63/2013 approderà ora in Aula

    Detrazioni 65%: ecobonus anche per schermature e micro-cogenerazione

  • Tra gli interventi che che potranno beneficiare delle detrazioni del 65% si aggiungono le schermature solari, la micro-cogenerazione, la micro-trigenerazione e la sostituzione delle coperture di amianto.

ecobonus detrazioni 65(Rinnovabili.it) – Con la conversione in legge del DL 63/2013 sulle prestazioni energetiche degli edifici e sulla proroga degli ecobonus, delle detrazioni del 65% per le riqualificazione energetica potranno beneficiare anche le schermature solari, la micro-cogenerazione, la micro-trigenerazione, l’efficientamento idrico e le sostituzioni delle coperture d’amianto.

 

E’ quanto proposto dagli emendamenti approvati dalle Commissioni Finanze e Attività produttive della Camera in merito alla conversione in legge del DL n.63 del 4 giugno 2013, per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE sulle prestazioni energetiche in edilizia e sulla proroga delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni e delle detrazioni del 65% per le riqualificazioni energetiche, già approvato dal Senato.

Con il documento prodotto dalle Commissioni riunite della Camera si aggiunge alle detrazioni del 65% la possibilità di “agevolare ulteriori interventi rispetto a quelli previsti dal decreto, quali, ad esempio, le schermature solari, la micro-cogenerazione e la micro-trigenerazione per il miglioramento dell’efficienza energetica, nonché interventi per promuovere  l’efficientamento idrico e per la sostituzione delle coperture di amianto negli edifici”.

Dopo Senato e Camera, la parola passa all’Aula che, entro la fine della settimana, dovrà dare il via libero definitivo alla conversione in legge del DL 63/2013.