• Articolo Roma, 6 ottobre 2014
  • La percentuale passerà dall’attuale 65% al 50%

    Ecobonus, Lupi: confermata la detrazione nella Legge stabilità

  • Girotto: “Più volte abbiamo proposto come M5S al Parlamento di intervenire per stabilizzare l’ecobonus almeno fino al 2020 con una riduzione graduale della percentuale detraibile”

Ecobonus, Lupi: confermata la detrazione nella Legge stabilità(Rinnovabili.it) – La proroga all’ecobonus per i lavori di efficientamento energetico in edilizia sarà presente nella legge di Stabilità. Lo ha confermato il Ministro ai trasporti Maurizio Lupi, parlando con i giornalisti a margine delle celebrazioni per i 50 anni dell’Autostrada del Sole. Proroga che però non manterrà lo stesso livello di detrazione, la cui percentuale passerà inevitabilmente dall’attuale 65% al 50% per il post 2014.

 

“Ci siamo impegnati tutti affinché nella legge di stabilità ci sia questo provvedimento, che è quello che serve all’Italia per uscire dalla crisi. La defiscalizzazione per rimettere in moto con fiducia i consumi dei cittadini e riqualificare un intero patrimonio edilizio è la strada giusta”, ha commentato il ministro ricordando come sia stato proprio il dicastero dei trasporti a volere il passato l’aumento della percentuale di detrazione fiscale dal 50 al 65% per gli interventi di retrofit. “Sono certo che nella legge di Stabilità questo provvedimento ci sarà e che si completerà quindi con il decreto Sblocca Italia, che mette 4 miliardi di euro a disposizione”, ha concluso Lupi.

 

La notizia non è esattamente quello che ci si aspettava, soprattutto nei confronti di una misura che potrebbe aumentare la produzione diretta ed indiretta a livello nazionale di quasi 240 miliardi di euro.

Le dichiarazioni apprese sui quotidiani del Ministro dei Trasporti e delle infrastrutture Lupi sulla proroga di un solo anno dell’Ecobonus per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e la sua probabile riduzione della percentuale detraibile dal 65% al 50% mostrano chiaramente ancora una volta che la priorità politica di questo Governo non è la ripresa economica ma la tutela di interessi particolari”, commenta il senatore Gianni Girotto, Capogruppo M5S – X Commissione Industria Senato. “Più volte, raccogliendo le istanze presentate da tutte le realtà produttive del Paese, abbiamo proposto come M5S al Parlamento di intervenire per stabilizzare l’ecobonus almeno fino al 2020 con una riduzione graduale della percentuale detraibile. Siamo convinti e ci vogliamo confrontare sul tema della ripresa economica del Paese nel breve periodo”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *