• Articolo Montemurlo, 17 febbraio 2012
  • I due enti hanno recentemente siglato un accordo per la riduzione dei consumi termoelettrici nelle aziende

    Edison – Multienergie: partono i progetti di efficienza energetica

  • Il programma prevede l’installazione di impianti fotovoltaici e cogenerativi negli stabilimenti associati al Consorzio di Confartigianato

(Rinnovabili.it) – Un accordo che preveda lo sviluppo di interventi di efficienza energetica e la realizzazione di installazioni fotovoltaiche ed impianti di cogenerazione mirati alla riduzione dei consumi termoelettrici aziendali – è questo, in sintesi, il punto principale sottoscritto dalla recente intesa tra Edison e il Consorzio ‘Multienergia’ (a cui aderiscono anche le associazioni di Arezzo, Firenze, Lucca, Massa-Carrara, Pistoia, Pisa, Siena e Prato).

Secondo una nota, questo “patto di sostenibilità” – grazie ai servizi offerti da Edison – dovrebbe permettere alle aziende associate al Consorzio di Confartigianato, una riduzione degli sprechi energetici dei loro stabilimenti e, parallelamente, il conseguimento di un sensibile risparmio economico nei ‘costi in bolletta’. “Con questo accordo – ha commentato Ezio Bertazzoni, presidente del Consorzio Multienergia – si intende offrire alle imprese consorziate, senza nessun esborso finanziario, una nuova opportunità a sostegno dell’efficienza energetica finalizzata al risparmio concreto delle risorse energetiche, oggi sempre più onerose, al fine di acquisire una più efficace concorrenzialità verso i rispettivi competitors”.

Oltre ai servizi di efficienza energetica ed uso di fonti rinnovabili, Edison curerà inoltre alcuni aspetti legati alla sicurezza e igiene sul lavoro e ai rapporti con ambiente e territorio delle aziende coinvolte negli interventi di “riqualificazione”.