• Articolo Vienna, 25 maggio 2012
  • Partnership tra Enea e Unido

    Efficienza e rinnovabili: è il momento di trasferire il sapere

  • Nuova intesa tra l’Onu e l’Agenzia nazionale dell’energia finalizzata a promuovere congiuntamente lo sviluppo sostenibile nelle economie emergenti

(Rinnovabili.it) – Nuovo progetto di cooperazione per l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO). L’ente Onu ha firmato oggi un’intesa con l’Enea finalizzata a promuovere congiuntamente lo sviluppo sostenibile nelle economie emergenti. Fulcro dell’accordo saranno i processi di trasferimento di conoscenze e tecnologie relativamente ai temi delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica. Attraverso la nuova partnership, l’UNIDO e l’agenzia nazionale metteranno a disposizione know-how e competenze al fine di promuovere misure di efficienza nel settore industriale e l’utilizzo delle fonti energetiche alternative in particolare ai fini produttivi-industriali e per lo sviluppo delle zone rurali; la collaborazione si concentrerà sul rafforzamento delle capacità e della tecnologia da trasferire nei paesi in via di sviluppo, fornendo la formazione tecnica e professionale necessaria e il sostegno nelle zone di competenza ENEA.

Le due organizzazioni saranno infine impegnate nell’identificare e promuovere meccanismi finanziari innovativi per sostenere lo sviluppo del green tech e hanno inoltre convenuto di promuovere il progetto “Educarsi al Futuro” che mira a migliorare la conoscenza degli studenti in materia di sviluppo sostenibile promuovendo cooperazioni e partenariati tra scuole italiane e africane, e aiutando gli istituti delle aree rurali ad autoalimentarsi sfruttando la tecnologia fotovoltaica.