• Articolo Venezia, 5 gennaio 2012
  • Da un’indagine di Fondazione Impresa

    Efficienza energetica: in Italia si punta a ridurre gli sprechi

  • Nell’ultimo anno il 25% degli intervistati ha effettuato degli interventi di riqualificazione energetica della propria abitazione per ridurre i consumi

(Rinnovabili.it) – Nell’ultimo anno i comportamenti eco-sostenibili degli italiani hanno puntato soprattutto sulla riduzione degli “sprechi in bolletta” – lo ha riportato una recente indagine di Fondazione Impresa dove, da un campione di interviste, è emerso che nell’ultimo anno il 25,4% degli cittadini (1 su 4) si è interessato alla classe energetica della propria abitazione mentre il 25,4% (1 su 3) ha effettuato degli interventi di riqualificazione sostituendo gli infissi, gli impianti di riscaldamento e isolando l’edificio per la riduzione dei consumi. Secondo lo studio inoltre, il 21,8% degli italiani che ha affermato di non aver ancora effettuato interventi di riqualificazione energetica è comunque intenzionato ad operare in tal senso nei prossimi 2 anni.

Per gli esperti di Fondazione e Impresa “il settore della bioedilizia trascinerà presto un ampio insieme di categorie economiche, dagli edili agli installatori, coinvolgendo anche progettisti, architetti e certificatori energetici”. “Gli italiani – concludono i ricercatori – sembrano essere sensibili a questa questione, dato che risparmio energetico significa anche risparmio economico. Resta da capire quanto e come gli attori economici e politici abbiano voglia di trasformare un simile interesse in una vera e propria occasione di business”.