• Articolo Roma, 6 novembre 2012
  • In collaborazione con FIRE e Isnova

    Enea e il concorso per “vedere l’energia che non si vede”

  • L’agenzia nazionale indice il contest rivolto alle idee più creative sull’efficienza energetica di giovani filmaker e sviluppatori di applicazioni

(Rinnovabili.it) – Giovani registi e programmatori di App cercasi. L’Enea, in collaborazione con FIRE e Isnova, ha indetto un concorso dedicato all’efficienza energetica in tutti i sui campi di applicazione. La competition, dall’emblematico titolo “ENERGIA DA VEDERE”, chiama all’appello filmaker e sviluppatori di applicazioni per smartphone e tablet sotto i 35 anni che vogliano cimentarsi in piccoli progetti dedicati alla promozione del risparmio energetico e dell’uso razionale dell’energia sia in ambito domestico che pubblico. “È davvero difficile convincere qualcuno a risparmiare ciò che non si vede”, spiega l’Enea. Ed ecco perché il contest mira a “raccontare come le innovazioni, la tecnologia ma anche i semplici gesti di tutti i giorni, possono aiutarci a utilizzare responsabilmente le risorse energetiche”, anche quando sono invisibili a occhio nudo.

 

I partecipanti alla gara, che avrà il suo lancio formale a Rimini in occasione di Ecomondo, potranno competere scegliendo una delle quattro sezioni:  “Corto” (della durata di max 3 min.), “Spot video” (della durata di max 30 sec.), “Spot audio” (della durata di max 20 sec.) e “Application” per smartphone/tablet iOS o Android. Gli interessati dovranno consegnare gli elaborati entro il prossimo 20 gennaio, termine ultimo di partecipazione, attraverso il sito www.efficienzaenergetica.enea.it e attendere che una giuria di qualità decreti il vincitore, assegnando 2000 euro al 1° classificato, e 1000 al 2°. Inoltre le opere premiate verranno utilizzate nelle azioni di sensibilizzazione che l’Unità per l’Efficienza Energetica dell’Enea ha in programma nel breve e medio termine.