• Articolo Arezzo, 15 maggio 2012
  • Il protocollo migliorerà, attraverso risparmio ed innovazione, la competitività delle aziende aretine

    Enel – Confindustria Arezzo: intesa su efficienza energetica

  • L’accordo prevede lo sviluppo e la diffusione di soluzioni tecnologiche e best practices per un uso efficiente dell’energia tra imprese locali

Un accordo per lo sviluppo e la diffusione di soluzioni tecnologiche e best practices per un uso efficiente dell’energia tra imprese – è questo, in sintesi, il contenuto del nuovo protocollo di intesa siglato oggi tra Enel Energia e Confndustria Arezzo, nell’ottica di un miglioramento della competitività, del risparmio e dell’innovazione delle aziende locali nel territorio toscano. Per il raggiungimento dei primi risultati “aziendali”, l’accordo ha previsto in particolare l’analisi e l’implementazione di sistemi di monitoraggio per i siti di produzione, l’applicazione di soluzioni tecnologiche di controllo e automazione dei carichi principali per la comprensione delle dinamiche di consumo, la realizzazione di reportistiche in funzione dei processi produttivi.

Per Andrea Fabianelli, presidente di Confindustria Arezzo – “Questo accordo offrirà alle nostre imprese un ventaglio di opportunità importanti, consentendoci di diventare, attraverso un percorso di innovazione ed efficienza, un modello nel campo dell’energia e dell’innovazione tecnologica”. “Abbiamo deciso di iniziare questo percorso da Arezzo – ha aggiunto Augusto Raggi, responsabile area centro vendite corporate di Enel Energia – per lavorare in modo sistematico su un tema in grandissima crescita, strategico per il business di molte aziende.” “L’iniziativa – prosegue Raggi – ci permetterà di individuare soluzioni per la razionalizzazione e l’ottimizzazione dell’utilizzo dell’energia, che sono fattori di competitività fondamentali, insieme al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale”.

 

(Matteo Ludovisi)