• Articolo Washington, 12 giugno 2012
  • Assegnati 7 ml a tre progetti industriali

    Gli USA premiano l’illuminazione del futuro

  • Il DOE statunitense ha selezionato le migliori proposte nazionali in tema di illuminazione. LED e OLED condurranno gli States nella nuova era del risparmio energetico

(Rinnovabili.it) – Ben sette milioni di dollari a tre aziende americane per lo sviluppo di innovati progetti tecnologici. Così il DOE, il Dipartimento dell’Energia statunitense, intende rinnovare l’impegno dell’amministrazione Obama a favore del risparmio e dell’efficienza energetica. La strategia voluta dal presidente per ridurre i costi energetici di case e imprese della Nazione acquista oggi un marcia in più con il finanziamento di tre differenti progetti dedicati alle tecnologie dell’illuminazione a stato solido (SSL), basata su semiconduttori per trasformare l’elettricità in luce. Parliamo in altre parole di LED ed OLED, tecnologie in genere dieci volte più efficienti rispetto alle tradizionali lampade a incandescenza e in grado di durare fino a 25 volte  più a lungo.

“In partnership con il settore privato, il Dipartimento dell’Energia sta conducendo l’innovazione in nuovi e più efficienti prodotti per l’illuminazione e rafforzando la competitività nazionale nel settore manifatturiero”, ha commentato il Segretario all’Energia Steven Chu. “Gli investimenti annunciati oggi ci aiuteranno a portare queste scelte ai consumatori, riducendo il consumo energetico del Paese e i costi per i produttori americani”. Cree Inc., k-Space Associates e KLA-Tencor sono le tre aziende scelte per apportare i miglioramenti sopra menzionati. L’obiettivo è  riuscire a portare sul mercato americano, non solo prodotti di alta qualità , ma convenienti per chi intenderà produrli e per chi li acquisterà.