• Articolo Roma, 1 maggio 2012
  • Oltre 1.000 iniziative e 300.000 visitatori coinvolti nella più importante campagna informativa europea sull'energia solare

    Il Sole protagonista europeo: tornano i Solar Days 2012

  • Da oggi fino al 13 maggio sarà possibile partecipare ai numerosi eventi “Solari” organizzati in Italia e in Europa, con workshop, fiere, giochi, piazze tematiche e sperimentazioni dedicati all’energia pulita del Sole e alle buone pratiche ad impatto zero.

Si apre oggi la 5° edizione degli European Solar Days 2012, la più importante campagna informativa nazionale ed europea, sull’energia solare coordinata da Ambiente Italia e Legambiente con il supporto di Assolterm, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, GIFI, Kyoto Club, Qualenergia e Solarexpo e finanziata dal programma europeo “Intelligent Energy Europe”.

Fino al 13 maggio l’Italia, accanto ad altri 17 Paesi europei, si dedicherà alla promozione ed alla diffusione delle informazione sulle fonti energetiche solari valorizzando le buone pratiche ed i risultati fino ad oggi raggiunti in questo importante settore, dai numerosi protagonisti coinvolti.

Aziende del settore, amministrazioni locali, scuole, università, associazioni ambientaliste, ordini professionali, comitati locali, singoli cittadini, saranno tutti coinvolti nella promozione di iniziative “green” dedicate all’energia solare, come diretti organizzatori di un evento o semplicemente quali visitatori degli innumerevoli progetti proposti e sparsi lungo la nostra penisola: piazze tematiche, laboratori sperimentali, workshop per apprendere il funzionamento delle tecnologie, infopoint per l’accesso agli incentivi, fino ad arrivare ai giochi solari dedicati ai più piccoli, per promuovere uno stile di vita ad emissioni zero.

Due settimane di attività intense a caratteri internazionale che sfoceranno nell’attesa tavola rotonda prevista per il 10 maggio a Bruxelles, che cercherà di far luce sull’attuale tema dell’Energy Roadmap 2050, analizzato dal punto di vista dei cittadini, dei Governi e delle stesse aziende produttrici. Oltre ai rappresentanti della Commissione Europea, alla conferenza potranno prendere parte anche i rispettivi delegati delle singole Nazioni, che avranno l’opportunità di mostrare i successi raggiunti fino ad oggi e gli impegni presi per il futuro.

Oltre 1.000 le iniziative proposte e circa 300.000 i visitatori che hanno preso parte alla scorsa edizione degli European Solar Days  solo nel nostro Paese, trasformandosi in un importante momento di confronto e dialogo tra cittadini ed istituzioni. Tutte le Regioni saranno coinvolte grazie anche alle attività promosse dagli Istituti, dalle organizzazioni e dalle stesse aziende, quotidianamente impegnate nella diffusione della cososcenza sulle energie pulite e sul consumo responsabile.

La lista completa degli eventi nazionali è consultabile direttamente all’indirizzo: www.eusd.it