• Articolo Pechino, 5 gennaio 2012
  • Una stazione di batterie agli ioni di litio da 36 MWh

    In Cina l’impianto di stoccaggio più grande al mondo

  • La produttrice di auto BYD ha completato la realizzazione di una mega-centrale d’accumulo per l’energia proveniente da sole e vento

(Rinnovabili.it) – E’ “made in China” la batteria per immagazzinare l’energia rinnovabile più grande al mondo. Lo ha reso noto in queste ore la BYD, produttrice di automobili di Xi’an, nella provincia di Shaanxi, che grazie alla collaborazione con la compagnia di distribuzione elettrica statale ha realizzato una stazione di accumulo energetico da record. “Questo immenso progetto commerciale, situato a Zhangbei, provincia di Hebei, combina una capacità di produzione verde da 140 MW con un impianto di stoccaggio agli ioni di litio da 36 MWh e un sistema di trasmissione intelligente”, hanno spiegato in una nota stampa alcuni funzionari della BYD. L’energia immagazzinata nella mega batteria proverrà da due centrali differenti, un campo eolico da 100 MW di potenza ed un impianto fotovoltaico da 40 MW. “Ovviamente esistono altri impianti ad energia rinnovabile di questa portata, ma ancora non sono mai stati realizzati sistemi di batterie di queste dimensioni e questo prodotto sta mostrando una soluzione stabile per la conversione di grandi quantità di elettricità verde da due fonti intermittenti come il sole ed il vento”. Sia la BYD che la società di trasmissione sono convinte che il progetto possa aumentare l’efficienza dell’impiego di queste due fonti del 5-10%.

L’impianto ha pressappoco le dimensioni di un campo da calcio ed è costato ai due partner un investimento di ben 500 milioni di dollari, ma sembrerebbe essere solo la prima parte di un programma molto più ampio. Stando a quanto riportato dalla stessa BYD, le intenzioni sarebbero quelle di riuscire a stoccare 500 MW di energia eolica e 100 MW di energia fotovoltaica costruendo una banca di stoccaggio da 110 MWh.