• Articolo Bergamo, 28 novembre 2011
  • Il concorso “Energy Buying & Supplying Excellence Awards” valuta i servizi di riduzione dei “costi in bolletta”

    Innovation of the Year: l’Italia vince con l’impresa più efficiente

  • L’italiana ‘Innowatio’ ha vinto un premio per la migliore attività di gestione integrata dei fabbisogni energetici aziendali

L’italiana Innowatio è stata recentemente riconosciuta al livello internazionale come una delle migliori imprese energetiche in grado di offrire degli ottimi servizi di riduzione dei “costi in bolletta”, grazie ad un famoso premio vinto nell’ambito del concorso “Energy Buying & Supplying Excellence Awards”, dove vengono rigorosamente valutate le performance più innovative che le varie compagnie adottano nelle attività di gestione integrata dei fabbisogni energetici aziendali.

L’iniziativa, istituita dalla Edge Business Media – una società fondata in Gran Bretagna e costituita da tecnici specializzati nel campo energetico – analizza le prestazioni sostenibili di un’impresa attraverso l’uso di particolari criteri di valutazione legati alla qualità dei servizi di fornitura, la compatibilità ambientale e l’innovazione dei processi aziendali. E’ appunto attraverso quest’ultima categoria (Innovation of the Year) che Innowatio ha potuto vincere l’ambito premio, grazie ad un servizio ritenuto all’avanguardia per la capacità di ridurre la “bolletta energetica” delle imprese attraverso una combinazione di attività di portfolio management ed efficientamento energetico. In soli tre anni infatti, l’azienda di Bergamo è riuscita a decuplicare il volume di energia dei suoi clienti (energia elettrica e gas naturale), passando dai poco più di 0,4 TWh del 2009 ai 4,4 TWh del 2011.

 

(Matteo Ludovisi)