• Articolo Londra, 20 dicembre 2012
  • Consigli per un Natale a basso impatto energetico

    L’ultimo ad uscire spenga la luce!

  • Dal Carbon Trust qualche consiglio per consentire alle aziende di ridurre al minimo i consumi energetici nel periodo natalizio

(Rinnovabili.it) – Quale occasione migliore per risparmiare energia azienda se non le festività natalizie, quando la maggior parte delle strutture rimane chiusa. Basta fare solo poca attenzione per limitare, in pochi giorni, i consumi in bolletta ottenendo benefici ambientali e una sostanziale riduzione del costo energetico.

Basterà ricordarsi di spegnere i pc prima di uscire dalla sede di lavoro, fare attenzione ai distributori, alle macchinette del caffè e agli impianti di riscaldamento.

Ad invitare a prestare maggiore attenzione agli interruttori il Carbon Trust britannico, secondo cui le apparecchiature per l’ufficio nel Regno Unito consumano circa il 15% dell’energia totale.

 

Sappiamo tutti che il Natale può essere un momento costoso dell’anno, ma per le imprese la pausa stagionale fornisce in realtà una grande opportunità per ridurre la bolletta energetica,” ha detto Richard Rugg, amministratore delegato di programmi per il Carbon Trust.

“Semplicemente attraverso lo spegnimento di apparecchiature che non saranno necessarie, come le luci, apparecchiature per ufficio o con la riduzione dei livelli di riscaldamento, le organizzazioni possono realizzare risparmi significativi così come ridurre le proprie emissioni di carbonio”.

Per affrontare al meglio le feste che stanno arrivando il Carbon Trust ha deciso di diffondere 5 consigli per un Natale a basso consumo energetico: spegnere le luci quando non occorrono, abbassare il termostato dei riscaldamento quando i dipendenti saranno usciti dalle aziende ricordando che abbassare il termostato di un solo grado fa risparmiare fino all’8% di energia. Ricordarsi di spegnere tutte le apparecchiare non necessarie nel periodo di pausa, fare attenzione a staccare tutti quegli apparecchi che apparentemente non consumano energia come microonde e fax e invitare i pochi dipendenti che lavoreranno durante le feste ad utilizzare i bollitori per permettere di spegnere i distributori automatici di bevande calde nei periodi di riduzione del personale.