• Articolo Bruxelles, 2 luglio 2012
  • Un accordo da 300 milioni di euro

    La BEI finanzia la ristrutturazione energetica della Région Centre

  • Grazie alla firma dell’accordo verrà elargito un finanziamento a favore della diffusione delle rinnovabili e degli interventi di efficienza energetica nella Région Centre

(Rinnovabili.it) – Sostenere le energie rinnovabili e la ristrutturazione energetica degli edifici soddisfacendo nel contempo le esigenze del progetto di finanziamento sul territorio regionale. E’ questo l’obiettivo della convenzione finanziaria, per un totale di 300 milioni di euro, firmato oggi dalla Région Centre e dalla Banca europea per gli investimenti (BEI), in collaborazione con Banque Populaire Val de France e la Caisse d’Epargne (BPCE gruppo) e Credit Agricole.

Il progetto è finanziato contemporaneamente dalla Banca europea per gli Investimento con la concessione di una linea di credito di 150mila euro messa a disposizione delle due banche partner Credit Agricole da un lato, e la Banque Populaire Val de France e la Caisse d’Epargne (BPCE), dall’altro.

François Bonneau, Presidente del Centro Regionale, ha dichiarato durante la cerimonia della firma: “Con il contributo della BEI al nostro Fondo regionale, l’Europa si impegna a un nuovo sviluppo, caratterizzato da una gestione economica dell’energia e dalla sua diversificazione, all’interno di un progetto per la formazione di nuovi posti di lavoro innovativi, creativi e sostenibili.”

La firma dell’accordo di finanziamento è stata anche l’occasione per Philippe de Fontaine Vive, Vicepresidente della BEI, di esternare la propria condivisione affermando quanto sia importante il sostegno alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica definendolo “una priorità europea che costituisce un elemento essenziale di sviluppo economico regionale, in grado di contribuire direttamente al miglioramento della qualità della vita quotidiana della gente”.